Questo sito contribuisce alla audience di
Femminismo e dintorniPersonaggiPrimo piano

Anche Portia de Rossi racconta di essere stata molestata da Steven Segal

È la terza donna ad accusare Segal di molestie, e potrebbero essercene altre

Anche Portia De Rossi nel circolo delle vittime di molestie di Hollywood. Ieri pomeriggio, con un tweet, Portia ha raccontato di essere stata invitata per una audizione finale di un film di Steve Segal. L‘attore le avrebbe detto la chimica fra i due fosse molto forte anche fuori dal set. E così, durante u i pantaloni. Fuggita dalla situazione Portia avrebbe chiamato l’agente la cui risposta è da rabbrividire: «Non ero sicura fosse il tuo tipo».

Portia De Rossi non è l’unica a denunciare Steve Segal

Portia De Rossi è la terza donna, nel giro di poche settimane, ad accusare l’attore di molestie. La prima è stata l’attrice Julianna Margulies (The Good Wife). Come riportato da Repubblica:

Sia Weinstein che Segal hanno cercato di molestarla sessualmente all’inizio della sua carriera dopo che era stata portata nelle rispettive camere d’albergo del produttore e dell’attore da assistenti donne, sulla carta per ragioni di lavoro. “In realtà queste donne mi facevano entrare nella tana del lupo”.

Accuse pesanti: «Segal mi ha fatto vedere la sua pistola. Mi sono messa a gridare, e non so come ho fatto, ma sono uscita da quella stanza illesa». Lo scorso mese Lisa Guerrero (giornalista per Inside Edition e attrice) ha raccontato di essere stata chiamata per un’audizione privata a casa di Seagal per un ruolo nel film “Fire Down Below” del 1997.

Una linea di comportamento ben chiara, in cui le donne si ritrovano da sole con un uomo che pretende favori sessuali in cambio di lavoro, con la complicità di altre donne – probabilmente anche loro “costrette” a spalleggiare il loro capo. Non sembra fermarsi la sequela di denunce che sta colpendo tutti, attori (persino Jeffry Tambor di Trasnparent), produttori e politici (in questi giorni, infatti, il governo britannico di Theresa May è stato travolto dallo scandalo del Ministro della Difesa, Michael Fallon, costretto a dimettersi).

Share Button
Tags

Fou Savant

Wearing a bow tie is a statement. Almost an act of defiance.
Wearing a bow tie is a way of broadcasting an aggressive lack of concern for what other people think.

Articoli correlati

1 thought on “Anche Portia de Rossi racconta di essere stata molestata da Steven Segal”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close