Questo sito contribuisce alla audience di
NewsPrimo pianoSocietà e politica

Il costo dell’omofobia? Circa 100 miliardi di dollari!

I diritti egualitari non sono solo una questione di buoni propositi e buoni sentimenti. Parlando terra terra, si tratta anche di una questione economica e l’omofobia, secondo una ricerca dell’economista Erik Lamontagne, costa globalmente circa 100 miliardi di dollari. Perché?

Perché vivere in a società omofobia riduce le capacità produttive delle persone LGBT, che quindi guadagnano meno e spendono meno.

Per calcolare la cifra, che lo stesso Lamontagne afferma essere una stima ma piuttosto valida, ha confrontato il PIL dei paesi con il loro tassi di omofobia, osservando come i paesi più repressivi erano anche quelli con maggiori perdite economiche. E anche se può sembrare triste che il cambiamento arrivi per meri motivi economici, forse questo è un discorso da portare davanti a quei politici che si rifiutano di dare i diritti alle persone LGBT. Chissà che l’idea di qualche moneta sonante non gli faccia improvvisamente cambiare opinione (e mostrare la loro ipocrisia).

Share Button
Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Close

Abbiamo notato che usi un AdBlock

Lo sappiamo che può dar fastidio, ma la pubblicità ci permette di continuare il nostro lavoro. Per favore, disabilita il tuo ad blocker!