Questo sito contribuisce alla audience di

Evan Rachel Wood tomboy sul red carpet dei Golden Globes!

da Nico 159 visite3

Candidata ai Golden Globes come Miglior attrice in una serie drammatica per la sua interpretazione in Westworld, Evan Rachel Wood ha stupito tutti presentandosi sul red carpet con un imprevedibile abito da tom boy.

 

erw-2

 

Il suo smoking nero, disegnato da Joseph Altuzarra, è stato scelto per poter fare una dichiarazione:

Questa è la mia terza nomination. Sono stata ai Golden Globes sei volte e ho indossato un abito da cerimonia ogni volta. Amo gli abiti da cerimonia, non sto cercando di protestare contro gli abiti, ma ho voluto essere sicura che le ragazze e le donne sappiano che non sono un requisito. Non c’è bisogno di indossarne uno se non si vuole, basta solo essere se stessi, perché il nostro valore è più di questo

La sua mossa, dall’Olimpo degli stereotipi di genere, incoraggia noi donne a non fare sempre quello che la società si aspetta e ad indossare ciò che ci fa sentire più a nostro agio. Ha continuato a spiegare che l’ispirazione le è venuta dalle star gender fuid del passato, un omaggio a Marlene Dietrich e Julie Andrews in Victor Victoria, ma soprattutto per onorare la leggendaria icona di stile di David Bowie in quello che sarebbe stato il giorno del suo compleanno.

Share Button

Commenti (3)

  1. una donna anche con unabito maschile sempre donna è. Una donna con abito da sera è libera e autentica quanto una in smoking. Comunque brava Evan

  2. Ha vinto?

    1. Anna Never, non ha vinto. Il premio è andato a Claire Foy che recita in The Crown (Netflix). Ma direi che per il messaggio che ha lanciato ha stravinto!

      Paolo il discorso è proprio sull’essere se stessi, liberi e autentici, indipendentemente dai vestiti che si portano addosso…senza farsi condizionare dall’idea di “maschile” o “femminile” che ci ha imposto la società :-)

Rispondi

La tua email non sarà pubblicata

Puoi usare i tag HTML