Questo sito contribuisce alla audience di
NewsPrimo pianoSocietà e politica

Giorgia Meloni e la bandiera “gender” sul libro d’italiano per stranieri: anche questa volta ha preso un granchio!

Ennesima gaffe per l'onorevole Meloni. Ma se la leader di Fratelli d'Italia ama così tanto cucinare perché non si iscrive a Master Chef?

Questa volta Giorgia Meloni ha ragione. Capita anche a me di confondere la bandiera della pace con quella della comunità LGBT. Le similitudini, infatti, sono notevoli. I colori e la loro disposizione sono pressoché le stesse. Sei le strisce per la bandiera rainbow: i colori “caldi” in cima” (rosso per la vita, arancione la salute, giallo il sole, verde la natura, blu la serenità e viola lo spirito). Sette per quella della pace, con i colori invertiti e l'”aggiunta” dell’azzurro.

Peccato che le strisce colorate sulla copertina del Corso di Italiano di Base per studenti migranti non rappresentino né l’una né l’altra. I colori sono sei e manca il viola. Cero, non mi aspetto che l’onorevole Meloni abbia una cultura tale da poter comprendere certe “sfumature”.

Giorgia Meloni e le metafore culinarie

Però, cara Giorgia se, come dici, tu i geni dell’ideologia gender (di sinistra) dovrebbero andare a studiare il significato del tricolore, magari mentre ti cimenti tra una ricetta e l’altra, dà un’occhiata a quanto c’è scritto su Wikipedia, e scoprirai che anche questa volta hai preso un granchio (tanto per rimanere nell’ambito culinario che tanto ti piace).

È vero che adesso la nuova moda di voi destrorsi è collegare immigrazione e omosessualità, così potete prendere due piccioni con una fava. Ma cara Giorgia, se ti piace tanto cucinare, perché invece di gareggiare per un posto in Parlamento non partecipi a Master Chef?

Oddio, saresti capace di far danni persino in un innocuo programma di cucina. Perché come dicono dalle mie parti, chi nasce strunz’ non può diventare babbà.

Share Button
Tags

La Mile

Lazy and creative. Proud mommy of an amazing girl pug.

Articoli correlati

1 thought on “Giorgia Meloni e la bandiera “gender” sul libro d’italiano per stranieri: anche questa volta ha preso un granchio!”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close