Questo sito contribuisce alla audience di
NewsSocietà e politicaTop

Hacker nazisti attaccano sito di una fumettista trans canadese

Che l’omofobia e la transfobia trovino un sacco di spazio su internet è cosa nota. Ma quello che è successo a una famosa disegnatrice di fumetti tranessuale del Canada è su tutto un altro livello rispetto a quello a cui siamo abituati.

Sophie LaBelle è l’autrice delle strisce comiche “Assigned Male” che con ironia e delicatezza affronta i temi della transfobia e della transmisoginia. Il sito in cui pubblica le sue strische, e che è anche la sua prima fonte di reddito, è stato vittima di un attacco di hacker in cui i fumetti sono stati sostituiti da immagini che inneggiano al nazismo. Inoltre i suoi contatti personali sono stati resi pubblici, e Sophie è stata sommersa da minacce di morte.

«Voglio che le persone si rendano conto di cosa ti succede sul web quando sei una persona trans e cercare di ridefinire la transessualità in qualcosa di positivo e di empowering – ha dichiarato con un post su Facebook -. Voglio anche far sapere che questo attacco è stato pianificato per quattro semplici ragioni: sono una donna, sono trans, supporto le persone non binario e le persone intersex».

Fortunatamente il materiale di Sophie si è salvato e presto sarà di nuovo disponibile online. Secondo alcune indiscrezioni, l’attacco è stato programmato e i partecipanti sono stati arruolati con post pubblici sui social network. Un azione pianificata per diffondere odio e per far intimorire la comunità trans.

Share Button
Tags

Fou Savant

Wearing a bow tie is a statement. Almost an act of defiance.
Wearing a bow tie is a way of broadcasting an aggressive lack of concern for what other people think.

Articoli correlati

1 thought on “Hacker nazisti attaccano sito di una fumettista trans canadese”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close