Questo sito contribuisce alla audience di

La violenza nelle coppie lesbiche: parlarne è il primo passo per sconfiggerla

da Redazione 415 visite0

violenza di genere lesbiche

In Italia, più del 30% delle donne dai 16 ai 70 anni, subisce violenza nel corso della vita. La violenza, però, non riguarda soltanto le donne eterosessuali. La violenza domestica può nascere anche all’interno di una relazione lesbica.

Chayn Italia, la prima piattaforma open source contro la violenza di genere, spiega benissimo come funziona la violenza in una coppia composta da due donne, soprattutto quali sono gli stereotipi che rendono ancora più difficile riconoscerla. In una relazione eterosessuale, in genere, si attribuisce alla parte maschile l’elemento violento, in una coppia lesbica gli stereotipi di genere (se una donna è più o meno femminile o mascolina) sono abbastanza fuorvianti.

Inoltre, trattandosi di coppie che vivono in una società, quella italiana, dove non ci sono alcune tutele per le persone LGBT, e dove l’omosessualità non sempre ha una connotazione positiva, tanti possono essere gli aspetti che contraddistinguono la violenza in una coppia lesbica: la minaccia di outing è uno di questi. Un altro aspetto è la Invisibilizzazione della relazione, ovvero quando la partner violenta tenta di mistificare la relazione con l’altra donna, oppure fa di tutto per nasconderla.

Ci sono altri luoghi comuni che rendono ancora più difficile riconoscere la violenza all’interno di una coppia lesbica: l’idea che tra donne non possa esistere. Come dire: siccome siamo due donne non possiamo essere violente. O, forse ancor peggio, considerare i comportamenti violenti una conseguenza del proprio orientamento sessuale: siccome siamo lesbiche ci comportiamo così. Per questo, riconoscere la violenza (che può essere fisica, psicologica e anche sessuale) in una relazione lesbica non è sempre facile. Come scrivono perfettamente le attiviste di Chayn Italia:

I miti che si sono creati attorno alle relazioni lesbiche sono fuorvianti e rappresentano essi stessi un ostacolo nel percorso di uscita dalla violenza perché contribuiscono ad invisibilizzare la violenza nelle relazioni tra lesbiche. Parlare di violenza nelle relazioni tra donne è il primo modo per affrontarla ed è importante parlarne in maniera consapevole senza riproporre degli stereotipi.

Per avere più informazioni, per conoscere meglio le dinamiche che possono scaturire in una relazione lesbica “malsana”, potete visitare il portale Chayn Italia, e nello specifico la sezione dedicata alla violenza nelle relazioni lesbiche.

Share Button
Speciale Onda Pride 2017
Community

Rispondi

La tua email non sarà pubblicata

Puoi usare i tag HTML