Questo sito contribuisce alla audience di
HighlightsLezworkNews

17 – LezWork: quando la collega vorrebbe essere lesbica

La rubrica racconta le avventure di Arvenig, una giovane lesbica alle prese con il coming out con i colleghi di lavoro. Per leggere le puntate precedenti, andate qui.

Ormai è festa, è passato persino Sant’Ambrogio. Anche voi afflitte dalla piaga della foto dell’albero di natale su Facebook? Ho visto decorazioni che sfidano ogni tipo legge estetica e di buon gusto. Doveva succedere, prima o poi. Proprio nel cuore di questo clima natalizio, la collega sbotta: «Basta, ho chiuso con gli uomini. Adesso divento lesbica».

Se avessi un euro per ogni volta che ho sentito dire queste parole, potrei come minimo comprarmi la filmografia completa di Kristen Stewart. Una frase che ogni volta che la sento vorrei urlare: «Perdonale, padre, non sanno quel che dicono!».

Perché, parliamoci chiaro, l’etero delusa dagli uomini (ma anche l’etero-curiosa in generale) che si fa un giro nel mondo lesbico è una piaga persino peggiore delle decorazioni natalizie. Sì, forse può essere che io sia particolarmente sensibile sull’argomento, e può anche darsi che ogni riferimento sia – o non sia – puramente casuale.

Ci tengo, in ogni caso, a comunicare a tutte le eterosessuali che ci stanno facendo un pensierino che, sebbene liberissime di dare una chance al mondo saffico (mettendo bene in chiaro il loro intento, ça va sans dire), devono sapere che le lesbiche sono, ahimè, esseri umani. E in quanto tali sbagliano, tradiscono, mentono. Si fanno la tua ex. La tua migliore amica. L’ex della tua migliore amica. La migliore amica della tua ex. Insomma, state attente a quello che dite. Perché potrebbe succedervi davvero.

Ovviamente quest’episodio è entrato di diritto nella top five delle “occasioni per fare coming out sprecate”. È Natale, siate buone. Prima o poi ce la farò.

Share Button
Tags
  • 72 Posts
  • 3,744 Followers
  • 153 Following

arvenig

“I am not the type to mistake a streetlight for the moon.”

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close