Questo sito contribuisce alla audience di
HighlightsNewsSocietà e politica

Malta approva i matrimoni egualitari! EVVIVA

E’ ufficiale. Malta, il piccolo paese a sud della Sicilia a maggioranza cattolica, ha approvato a parlamento riunito i matrimoni egualitari. Un solo voto contrario, quello di un esponente del Partito Nazionalista per cui la legge sarebbe immorale.
In realtà non si tratta di una nuova legge, ma della modifica della legge che riguarda il matrimonio tra uomo e donna in cui i termini che distinguono i sessi (come marito, moglie, madre e padre) sono stati sostituiti dai termini agender coniuge e genitore. La riforma è stata sostenuta dal premier laburista Joseph Muscat per il quale era discriminante avere due istituti diversi per le coppie gay e quelle etero.

Negli ultimi anni Malta si è mostrata molto avanti rispetto a tanti paesi europei sulle tematiche LGBT. L’adozione per le coppie gay è in vigore dal 2014, e da allora l’ILGA l’ha messa sempre in cima ai paesi più gay friendly d’Europa.
Per cui mentre sempre più nazioni “cattoliche” approvano il matrimonio egualitario, l’Italia resta attaccata al palo a guardare.

Share Button
Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Close

Abbiamo notato che usi un AdBlock

Lo sappiamo che può dar fastidio, ma la pubblicità ci permette di continuare il nostro lavoro. Per favore, disabilita il tuo ad blocker!