Questo sito contribuisce alla audience di

Come sarebbe il mondo senza odio? VIDEO

L'aperitivo della domenica

Cosa succederebbe se tutte le persone che avevano il potere di cambiare il mondo e per questo sono state uccise, fossero ancora vive?
È questo quello che si è chiesta l’ADL – Anti Defamation League, associazione contro le discriminazioni che quest’anno festeggia il suo centenario. Per celebrare questo importante traguardato ha pubblicato un video in cui nel nostro mondo sono ancora vive le persone che l’odio e il bigottismo hanno ucciso per mantenere il loro potere. Persone morte perché famose, morte proprio a causa del cambiamento che volevano portare come Martin Luther King. O persone divenute famose dopo la loro morte, come Anna Frank.
Con questo video scopriamo quello che avrebbero potuto raggiungere nella loro vita e come avrebbero potuto plasmare il mondo in un posto migliore, più accogliente e più inclusivo se solo ne avessero avuto la possibilità. Se non ci fosse stato l’odio, l’intolleranza e la guerra.

Share Button
Leggi  Ragazzo trans racconta la sua transizione sui social. VIDEO
Speciale Onda Pride 2017

Wearing a bow tie is a statement. Almost an act of defiance. Wearing a bow tie is a way of broadcasting an aggressive lack of concern for what other people think.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *