Questo sito contribuisce alla audience di
HighlightsNewsSocietà e politica

Mosca: uomo getta “acido” addosso a 6 attivisti LGBT, feriti non gravemente

Ancora omofobia a Mosca, un crimine d'odio che speriamo non rimanga impunito

Ricordate quella ragazza russa che aveva preso una multa il mese scorso per diffusione di propaganda gay? Beh, questo è molto peggio. E’ accaduto Sabato pomeriggio a Mosca, quando sei avvocati per i diritti LGBT stavano lasciando la Quarta LGBTIQ+ Conferenza sulla Famiglia organizzata dal LGBTIQ group Resource. 

Un uomo li ha aggrediti all’uscita gettando loro una sostanza non bene identificata ma che, secondo il direttore della Russian LGBT Network, Mikhail Tumasov, puzzava di acetone.

La situazione in Russia è sempre più drammatica

Il gruppo sta ancora cercando di capire come l’assalitore sapesse del loro incontro e della location esatta della conferenza. Tumasov commenta così a Gay Star News:

Penso ci fosse qualcuno – una spia – che ha finto di essere gay o lesbica per avere le corrette informazioni, dato che l’evento era stato nascosto al pubblicoSfortunatamente, questi incidenti accadono così spesso che siamo costretti a creare diverse opzioni come un piano A, piano B ecc quando organizziamo eventi. Questo attacco mostra il livello di ipocrisia presente in Russia, i cui poteri si ostinano ad ignorare i problemi, nonostante ciò che sta accadendo in Chechnya o Mosca. Alcuni hanno denunciato l’incidente alla polizia e vedremo se verranno intraprese delle azioni per perseguire questo crimine d’odio, perché è di questo che si tratta.

Per fortuna i 6, uomini e donne, non hanno riportato ferite gravi, polizia e ambulanza sono subito arrivate sul posto e li hanno sposati al pronto soccorso.

La Russian LGBT Network ha definito l’attacco come crimine d’odio, perpetrato sulle basi di un diverso orientamento sessule/identità di genere e il loro Consiglio chiede che venga fatta giustizia. “Crediamo che non ci debba essere posto per la violenza nella nostra società.” dichiarano in un comunicato, “Esprimiamo tutto il nostro supporto al LGBT+ Moscow Resource Center e agli organizzatori della conferenza, oltre che essere d’accordo con la decisione di postporre gli eventi in modo da mettere in sicurezza i partecipanti“.

 

 

Share Button
Tags

Ahlen

Nerd.

Articoli correlati

1 thought on “Mosca: uomo getta “acido” addosso a 6 attivisti LGBT, feriti non gravemente”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close