Questo sito contribuisce alla audience di

National Geographic: la bimba transgender in copertina è la cosa più bella del 2016!

da Redazione 276 visite1

schermata-2016-12-28-alle-12-20-44

Il National Geographic ha deciso di fare la storia con una copertina dedicata ad una bimba transgender.

In copertina appare una ragazza con i capelli rosa, vestita tutta di rosa, che guarda in camera con grande sicurezza e tranquillità. La bambina di 9 anni si chiama Avery Jackson ed è la prima persona transgender ad apparire nella copertina del National Geographic in 128 anni di storia.

Avery non pensava di diventare un simbolo della comunità trans né tanto meno della cultura queer e del gender: “Io voglio solo essere me stessa, sono solo una ragazza”.

Anche se comprende perfettamente il valore che questa scelta ha per tutta la comunità trans: “Mettendomi così in primo piano le persone sapranno che sono una donna transgender orgogliosa di me e potranno imparare qualcosa di più sul movimento T”.

La sua copertina aprirà a gennaio tutto un numero dedicato alla “gender revolution” voluto da Susan Goldberg, la caporedattrice, perché: “Sembra che la discussione sul genere sia davvero centrale sia a livello educativo, che nel mondo militare. Ovunque ne parlano”.

Per conoscere meglio la storia di Avery potete leggerla qui. E noi speriamo di leggere sempre più storie come quella di Avery in prima pagina!

Share Button

Commenti (1)

  1. Per chi ha Sky martedì 31/01 c’è uno speciale su nat geo alle 21:00

Rispondi

La tua email non sarà pubblicata

Puoi usare i tag HTML