Questo sito contribuisce alla audience di

Pretty Little Liars, Hanna e le lesbiche

da La Mile 287 visite0

PLL-3x17-Hanna-

[box type=”alert” style=”rounded” border=”full”]Se non avete visto le ultime puntate di Pretty Little Liars questo post potrebbe contenere spoiler[/box]

PLL-3x17-Hanna-

Non sto a farvi il recap delle ultime puntate di Pretty Little Liars, perché nonostante mi applichi, arriva un punto in cui mi perdo. Per sommi capi, posso dirvi che Mona è tornata a scuola, e sono tutti incazzati, poi c’è un sacco di gente che va in giro incappucciata, e non si capisce chi è A e chi no. In più Spencer ha scoperto di essere andata, per tutto questo tempo, a letto col nemico ed è distrutta. Nel frattempo, Paige ha gli attacchi di panico ed Emily decide di inseguire un uomo incappucciato nel bel mezzo di una selva oscura.

Ma nel marasma di intrecci, fili del discorso che si perdono, chiavi misteriose, gente che spia altra gente, telefonini, messaggi, vecchi quaderni di scuola, Ezra continua a fare la parte dell’imbecille e Hanna finisce in un locale lesbico. Nell’ultima puntata, Out of the Frying Pan, Into the Inferno, la 17 della terza serie, dopo aver scoperto che Paige e Caleb stanno indagando su A, la bionda decide di seguirli. Convinta di trovare anche il suo fidanzato, Hanna si mette sulle tracce di Paige, ma a sorpresa, si ritrova in locale per sole donne. Ed è fantastico. Non tanto per le espressioni della protagonista, e nemmeno per le manovre improbabili per non essere scoperta da Paige, ma perché nel pieno della suspense (quella di Pretty Little Liars, poi, è tutto un programma, fatta di sguardi sospettosi e dai comportamenti assurdi di 4 svampite che sanno solo ficcarsi nei guai) arrivano un paio di minuti di puro entertainment. Compreso di lesbian drama, che, lo sappiamo, è sempre dietro l’angolo.

Ad un certo punto, Hanna viene fermata da una cameriera bionda che le offre un Pink Drink, “ma non ho ordinato niente”, esclama la giovane svampita, “No, l’ha ordinato lei per te”, e indica una ragazza di colore seduta al tavolo di fronte. Imbarazzo, un paio di movimenti molesti per evitare Paige, e Hanna si ritrova a ballare con la ragazza che sta cercando di sedurla. Nemmeno il tempo di un drink, che arriva la fidanzata di lei, incazzata nera “chi è questa chiavica” (direi io in napoletano) e le rovescia il bicchiere di gin sulla maglietta (qui trovate la sequenza in gif).

PLL-3x17-Hanna

Come se non bastasse, la proprietaria le chiede la carta d’identità e la spedisce direttamente alla polizia (dove, toh, c’è Emily che ha appena consegnato i quaderni di Alison a un collega di sua madre che forse, forse è un nuovo cattivo). Una volta tornata a casa, Hanna deve affrontare la madre, “stai cercando di sperimentare nuove possibilità sentimentali?”. Hanna le racconta la verità, volevo spiare Caleb e Paige, etc etc,. Con un aggiunta: “devo proteggere Emily, Paige non mi sembra una tipa monogama”. Yes, tra scenate di gelosia e cocktail rosa, la nostra cara Paige stava filtrando con un’altra ragazza. Insomma, prevediamo tanto lesbian drama in arrivo. E povera Emily, la sua proverbiale sfortuna con le donne persiste!

PLL-3x17-Hanna-3

Share Button

Rispondi

La tua email non sarà pubblicata

Puoi usare i tag HTML