Questo sito contribuisce alla audience di
HighlightsMondo PopTv e dintorni

San Junipero candidato a due Emmy, la rivincita del queer love

San Junipero sembra ormai godere di vita propria. Quarto episodio della serie sulla distopia tecnologica Black Mirror, è l’unico ad avere un finale positivo (anche se si lascia a libera interpretazione) che permette alle due amanti di vivere assieme la loro vita per sempre nell’etere.

All’annunciazione dei candidati agli Emmy di quest’anno San Junipero ha ricevuto due nomination. Una è per la creatrice Charlie Brooker nella categoria “Outstanding Writing for a Limited Series, Movie or Dramatic Special.” Il secondo premio mette l’episodio alla pari con altri programmi di tutto rispetto, tra cui la serie successo Sherlock, nell categoria “Outstanding TV Movie category”.

Subito la reazione di gioia sui social di chi ha preso parte all’episodio, che ha segnato un punto di svolta nella rappresentazione dell’amore tra donne.

Grande successo anche per Stranger Things con diciotto candidature, battuto solo da Westworld con 22. Transparent ha ricevuto tre nomination, due come miglior attrice non protagonista e una come miglior attore protagonista. Tre nomination (Outstanding Comedy Series, Outstanding Lead Actress in a Comedy Series e Outstanding Lead Actor in a Comedy Series) anche per una serie targata Netflix che fa del politically scorrect il suo cavallo di battaglia: Unbreakable Kimmy Schmidt, scritto e comprodotto da Tina Fey, con protagonista uno dei personaggi gay più belli di sempre: Titus.

E a proposito di gay, Ryan Murphy (già “papà” di Glee e American Horror Story) conquista sette nomination per Feud: Bette and Joan, la miniserie che racconta della rivalità tra Bette Davis e Joan Crawford (interpretate rispettivamente da Susan Sarandon e Jessica Lange) durante le riprese di Che fine ha fatto Baby Jane, film cult degli anni ’50. 

Insomma, quest’anno l’amore queer e le serie tv “nerd” hanno conquistato il cuore della giuria del Emmy!

Share Button
Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Close

Abbiamo notato che usi un AdBlock

Lo sappiamo che può dar fastidio, ma la pubblicità ci permette di continuare il nostro lavoro. Per favore, disabilita il tuo ad blocker!