Questo sito contribuisce alla audience di

Starbucks: il CEO contro gli omofobi: “Se odi i gay non vogliamo i tuoi soldi”!

da Fou Savant 2.065 visite0

Il CEO di Starbucks Howard Schultz si è schierato apertamente a favore dei diritti delle persone LGBT durante un incontro con gli azionisti dell’azienda. Ha infatti dichiarato che se qualcuno era contro i matrimoni gay poteva anche investire i suoi soldi da un’altra parte perché Starbucks appoggia tutte le diversità.

Il discorso sarebbe nato da un’accusa mossa da uno degli azionisti per il calo delle vendite subite nello stato di Washington per il boicottaggio dopo il supporto dell’azienda al referendum sul matrimonio ugualitario. Ma Schultz non si è fatto intimorire da commenti del genere e ha serenamente detto che Starbucks semplicemente non vuole i soldi di chi non crede nella parità dei diritti. Sempre più aziende stanno mettendo in pratica politiche gay friendly e inclusive di tutte le minoranze.

Share Button

Rispondi

La tua email non sarà pubblicata

Puoi usare i tag HTML