Questo sito contribuisce alla audience di
Primo pianoRubricheUn amaro convideo

Un amaro con… Giovanna Donini: «La comicità può essere politica». VIDEO

Un amaro con Giovanna Donini

È un fiume in piena, Giovanna Donini, autrice de Le brugole e della rubrica di Vanity Fair, Diversamente etero. Intervistata dalla nostra Sara Freddini ci ha raccontato degli esordi, quando negli anni ’90 fondò il trio comico, Le spaventapassere, che per la prima volta ridevano degli stereotipi sulle donne che amano le donne. Ci ha spiegato cos’è che la rende così speciale, «Quand’ero piccola ero quella che alzava sempre la mano. Ero valdese circondata da cattolici, cardiopatica in un mondo di gente che correva, e in più non volevo il fidanzatino accanto» e in che modo la comicità può essere politica.

Soprattutto ci ha svelato chi è la prima lesbica dei cartoni animati (no, non è Lady Oscar). Ecco il video. Enojy!

Share Button
Tags

Articoli correlati

2 thoughts on “Un amaro con… Giovanna Donini: «La comicità può essere politica». VIDEO”

  1. io sta donini non la capisco. fa a rivoluzionaria sull’ omofobia ma non ha ancora capito che l’ omofobia e’ rivolta solo verso i gay e non verso noi lesbiche. a noi nessuna donna ci picchia o ci insulta e neanche gli uomini, anzi agli uomimi piacciamo perche’ tiriamo fuori le loro perversioni di vedere due donne fare sesso. per quanto riguarda i gay invece nessuno li accetta a parte le donne.

  2. io sta donini non la capisco. fa a rivolizionaria sull’ omofobia ma non ha ancora capito che l’ omofobia e’ rivolta solo verso i gay e non verso noi lesbiche. a noi nessuno donna ci picchia o ci insulta e neanche gli uomini, anzi agli uomimi piacciamo perche’ tiriamo fuori le loro perversioni di vedere due donne fare sesso. per quanto riguarda i gay invece nessuno li accetta a parte le donne.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close