Questo sito contribuisce alla audience di

Un vigile del fuoco rischia di essere licenziato per aver partecipato al Roma Pride

da Fou Savant 1.586 visite1

Hanno sfilato in tanti al Roma Pride lo scorso 10 giugno, compreso un gruppo di Vigili del Fuoco in divisa. Un evento senza precedenti accolto con grande gioia dai partecipanti dato che l’Italia è uno dei pochissimi paesi occidentali in cui il personale non può partecipare con l’uniforme. Ora uno di loro, Costantino Saporito, rischia il licenziamento per aver preso al pride, ed è l’unico ad aver ricevuto il provvedimento disciplinare.

> > DA NON PERDERE

Immediata la risposta dell’Unione Sindacale di Base, con il quale Saporito aveva sfilato, che ha lanciato la campagna  #licenziatepureme a sostegno di chi vuole licenziare una persona per aver preso parte a un pride. Sembra anche piuttosto strano che di tutti i vigili che hanno partecipato, soltanto uno sia a rischio di licenziamento. Ciò non toglie che non si possa punire una persona per aver partecipato a una manifestazione, diritto sancito dalla nostra Costituzione!

Share Button
Speciale Onda Pride 2017
Community

Commenti (1)

  1. licenziamento assurdo

Rispondi

La tua email non sarà pubblicata

Puoi usare i tag HTML