Questo sito contribuisce alla audience di

Vogue si scusa per la copertina con Gigi Hadid e Zayn Malik che offende le persone gender fluid

da Fou Savant 5.164 visite1

Sulla copertina di Vogue di agosto comparivano Gigi Hadid e Zayn Malik come parte di un articolo sulla fluidità di genere. La foto aveva fatto scalpore perché, per quanto Gigi e Zayn amino scambiarsi i vestiti, entrambi non si riconoscono come gender fluid. Sul web in molti si sono ribellati, considerando il servizio di Vogue offensivo nei confronti di chi la fluidità di genere la vive sulla propria pelle “Wearing your girlfriend’s T-shirt does not make you gender fluid”.

> > DA NON PERDERE

A gender-bending approach to fashion has begun to achieve critical mass in pop culture and on the catwalk, with Alessandro Michele (@lallo25) dressing his @Gucci girls in dandyish suits and his @Gucci boys in floral and brocade, @evanrachelwood wearing @Altuzarra tuxedos on the red carpet, @Pharrell Williams gallivanting down the @chanelofficial runway in a tweed blazer and long strings of pearls, and @youngthug posing on the cover of his mixtape in a long ruffled dress. More broadly, designers such as Miuccia @Prada and @RafSimons at @CalvinKlein are knitting their men’s and women’s collections together, showing them on the same catwalk and twinning certain looks—identical fabrics, identical embellishments, nearly identical silhouettes. Tap the link in our bio to read our full August cover story, featuring @gigihadid and @zayn. Photographed by @inezandvinoodh, styled by @tonnegood, Vogue, August 2017.

A post shared by Vogue (@voguemagazine) on

Messa all’angolo, la redazione di Vogue ha chiesto scusa: confondere la moda con la fluidità di genere è una offesa a chi e vive la propria identità come qualcosa di complesso, che non può essere cristallizzato in un genere specifico. Così Vogue ha dichiarato:

La storia voleva fare luce sull’impatto che la comunità genderfluid e non binaria hanno avuto sulla moda e sulla cultura. Siamo molto dispiaciuti che il servizio non sia riuscito a riflettere correttamente questo spirito – abbiamo mancato il punto. Riprenderemo questa discussione con maggiore sensibilità.

È evidente che la moda stia andando in una direzione in cui la differenza tra i vestiti da uomo e quelli da donna è sempre più labile, ma questo non ha niente a che vedere con la percezione che ognuno di noi ha della propria identità. E comunque va detto che dalle foto del servizio di moda, è Gigi a indossare abiti maschili, non il contrario.

Per cui, semmai volessimo parlare di scambio di abiti, beh, sembra che sia sempre a senso unico! Insomma, questa volta Vogue ha proprio fatto un buco nell’acqua.

Share Button
Speciale Onda Pride 2017
Community

Commenti (1)

  1. ci sono comunque uomini e donne nel mondo a prescindere da come si vestono

Rispondi

La tua email non sarà pubblicata

Puoi usare i tag HTML