Trending

Festival di Cannes. Lo sguardo lungo di Kristen Stewart su Cate Blanchett. Cominciamo bene!

È iniziata oggi la 71° edizione del Festival di Cannes con una giuria al femminile e una Kristen Stewart pronta a darci tantissime soddisfazioni!

Al via la 71° edizione del Festival di Cannes. E possiamo serenamente dire che è stato un inizio col botto. Il primo photocall infatti è stato dedicato alla giuria, quest’anno presieduta da sua maestà Cate Blanchett, di rosa vestita. Forse perché per l’edizione del 2018 del festival cinematografico europeo più importante al mondo avrà una giuria in larga parte composta da donne. Oltre alla presidente Cate, le giurate sono Khadja Nin, cantautrice e compositrice del Burundi, la regista americana Ava DuVernay, Kristen Stewart e Léa Seydoux.

Per fortuna Kristen non ha tradito le nostre aspettative: si è presentata al photocall in perfetto stile tomboy – certo, firmato Chanel, ma sempre da tomboy. Capello corto con tanto di ciuffo ribelle, tailleur azzurrino, maglietta bianca rubata al muratore sotto casa e il solito broncio quasi a voler dire «vabbeh, passavo di qui per caso…».

La scollatura di Cate che “fa felice” anche Kristen!

Broncio che misteriosamente scompare appena Kristen incrocia la scollatura del completo rosa di sua maestà Cate. Come potete notare da questa foto.

Insomma, Kristen una di noi!

Impeccabile anche Léa Seydoux. Nemmeno lei particolarmente sorridente (certo, perché poi fare la giurata a Cannes è roba di tutti i giorni).

Look delle giurate a parte, ricordiamo che al Festival sarà proiettato, nella sezione Un Certain Regard, Rafiki. Opera seconda di Wanuri Kahiu, il film racconta una storia d’amore fra due donne ambientato e girato in Kenya dove l’omosessualità è considerata un reato, e dove la pellicola non può essere distribuita a causa della censura.

Rafiki, dal Kenya un film lesbico per il festival di Cannes (bandito in patria)

Infine, a differenza da quanto accaduto lo scorso anno, i film prodotti da Netflix non saranno in concorso: il consiglio di amministrazione di Cannes ha stabilito che i film devono avere una distribuzione in Francia. E la legge francese impedisce ai film proiettati nelle sale di essere trasmessi in streaming prima di tre anni.

Intanto sulla Croisette arriveranno Penelope Cruz, Uma Thurman, Julienne Moore, Chloe Sevigny e tante altre. Insomma la 71° edizione del Festival di Cannes siamo sicure ci darà tante soddisfazioni!

Tags

Articoli correlati

Un commento

  1. Ho notato anch’io lo sguardo tra il curioso e il famelico , alla prima riunione di gruppo tra KS e la bellissima C Blanchette

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Adblock Detected

Senza pubblicità LezPop non può sopravvivere. Per favore, disabilita il tuo adblocker. Grazie!