Amazon rimuove i libri per “curare” i gay

Un ragazzo per tre mesi ha segnalato ad Amazon i libri che "curano" i gay. E alla fine a vinto: Amazon ha ritirato tutti i libri in lingua inglese di Joseph Nicolosi

Joseph Nicolosi è stato uno dei maggiori esponenti dei movimenti di conversione dell’omosessualità. Morto nel 2017, dopo essere stato radiato dall’albo degli psicologi e psichiatri statunitensi, Nicolosi è il co-fondatore dell’Associazione nazionale di ricerca e terapia dell’omosessualità (NARTH) e importante leader nel movimento dei cosiddetti “ex-gay”.

Il suo libro A Parent’s Guide To Prevening Homosexuality è popolarissimo per chi ancora si ostina a voler “curare” l’omosessualità e la disforia di genere. Peccato che, da qualche giorno, tutte le pubblicazioni di Nicolosi siano state rimosse da Amazon.

A sfidare il colosso dell’e-commerce americano un ragazzo di Peterborough, in Gran Bretagna, Rojo Alan che per tre mesi ha scritto ad Amazon per far rimuovere il libro dagli elenchi. Da bambino Rojo Alan era stato costretto a subire terapie riparative per “curare” la sua omosessualità. Prima di ottenere delle risposte da Amazon, Rojo e altri amici avevano lasciato recensioni negative ai libri di Nicolosi, in modo da abbassarne il ranking, da quattro a due stelle.

Tre mesi di segnalazioni ad Amazon

«Ho studiato le regole per la pubblicazione di libri su Amazon, per capire cosa è possibile vendere e cosa no – ha spiegato Rojo Alan -.Soprattutto ho approfondito gli aspetti legali. Sono tornato su Amazon e ho inviato tutte le informazioni che avevo nello spazio delle recensioni. Ma continuavano a rispondermi “sarà riferito al team che se ne occupa”. Mi sentivo senza speranza e non ero troppo sicuro di cos’altro potessi fare».

Alla fine, però, le segnalazioni di Alan sono servite: dopo tre mesi, Amazon ha rimosso tutti i libri in lingua inglese di Nicolosi. «Questi libri – ha commentato Alan – mentono ai genitori su come “curare” i loro figli dall’essere gay o transessuali. Sono tutte menzogne perché in realtà è solo una forma di abuso».

I libri di Nicolosi sono tradotti in diverse lingue, compreso in italiano. E le sue pubblicazioni sono ancora disponibili su Amazon.it. Forse sarebbe il caso di prendere esempio da Alan e far sì che anche la divisione italiana di Amazon rimuova le pubblicazioni di Nicolosi.

Aggiornamento 5 luglio 2019

Ci ha contattato Amazon.it confermandoci che i libri di Joseph Nicolosi sono stati rimossi anche in Italia e a breve saranno rimossi da tutti gli altri marketplace!

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Adblock Detected

Senza pubblicità LezPop non può sopravvivere. Per favore, disabilita il tuo adblocker. Grazie!