#Busdellavergogna: Napoli respinge il Bus di Generazione Famiglia!

Napoli dopo aver accolto l'appello di Rete Lenford nega il permesso al #Busdellavergogna di girare in città.

La community di LezPop

Napoli dopo aver accolto l’appello di Rete Lenford contro il Bus Della Vergogna di Generazione Famiglia e CitizenGO ha deciso di revocare completamente il permesso di manifestare questa violenza di genere.

Lo comunica Rete Lenford su Facebook così: A Napoli, come a Madrid e a Barcellona, l’amministrazione comunale respinge sul suo territorio lo stigma anti-lgbti del sedicente “bus della libertà”.
L’utilizzo di un termine come “libertà” in mano ad organizzazioni che hanno agito e agiscono per impedire l’educazione alle differenze nella scuola rappresenta una distorsione comunicativa inaccettabile.
Con il termine “violenza di genere” usato in in maniera distorta si strumentalizza la violenza contro le donne per diffondere stigma verso le persone LGBTI.
Se è vero che la libertà di opinione rappresenta un valore dell’ordinamento costituzionale, la diffusione e la propaganda di idee a sfondo omo-transfobico contrasta con il principio della tutela della dignità sociale delle persone, sancito dall’art. 3 della Costituzione italiana e dalla Carta di Nizza, ma anche con le linee programmatiche sancite dagli Statuti di molti comuni”.

Una grande vittoria che speriamo seguano anche tutte le altre città italiane coinvolte in questo scempio.

“Non mi farò abbattere da voi” ragazza 18enne risponde sul cartellone del bus no-gender

 

Share Button
Tags

Arianna P

Aspirante yogi e non sto parlando dell'orso :)

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

Adblock Detected

Senza pubblicità LezPop non può sopravvivere. Per favore, disabilita il tuo adblocker. Grazie!