Chica. Week of women – Al Padova Pride Village una settimana dedicata alle donne

Da mercoledì 24 a sabato 27 luglio il Padova Pride Village, in collaborazione con MyChica e con le più importanti serate ed eventi per donne del Triveneto, ospiterà concerti, presentazioni di libri, dj set e performances declinate esclusivamente al femminile.

Saranno declinati esclusivamente al femminile gli appuntamenti al Pride Village di Padova da mercoledì 24 a sabato 27 luglio. Arriva infatti alla Fiera di Padova “Chica. Week of women”, una settimana di concerti, presentazioni di libri, dj set e performances, organizzati in collaborazione con MyChica e con le più importanti serate ed eventi per donne del Triveneto.

Mercoledì 24 luglio Alexia salirà sul palco del Village, per un live esclusivo in cui proporrà ai fan le canzoni che l’hanno resa celebre: da “Per dire di no”, canzone vincitrice del Festival di Sanremo nel 2003, a “Happy”, da “Gimme Love” a “Uh la la la”, da “Dimmi come” a “Goodbye”, solo per citarne alcune. Un’occasione unica anche per scoprire il suo nuovo singolo “Come la vita in genere”, un brano che esalta la capacità di saper reagire ai momenti di buio con forza, la stessa che ci consente di saper “tenere il tempo” di questa vita imprevedibile. La serata, aperta alle 19.30 dall’Aperiradio, si concluderà in pista con la disco pop de LaMarini DJ.

Giovedì 25 luglio, dopo l’aperiradio delle 19.30l’approfondimento culturale del Padova Pride Village vedrà al centro la presentazione del volume “L’emersione imprevista: il movimento delle lesbiche in Italia negli anni ’70 e ’80” (ETS Edizioni 2018) della studiosa e saggista Elena Biagini, attivista fin dai primi anni ’90 in molte realtà e collettivi, principalmente in Azione gay e lesbica di Firenze e, negli anni Duemila, in Facciamo Breccia. Il libro è il primo testo che affronta in modo organico la storia del lesbismo politico in Italia, con l’obiettivo di contribuire a colmarne i vuoti storiografici. L’emersione imprevista del titolo è la presa di parola delle lesbiche in Italia, che dagli anni Settanta scelgono di lottare contro il dispositivo repressivo del silenzio e affrontare lo scandalo. Introduce Graziella Bertozzo. Dopo il dibattito, spazio alla disco pop di Graziana Gigante 

Venerdì 26 luglio, verrà incoronata Miss Village, la donna più̀ bella del Village. A seguire, in consolle Masha Zirpoli, una delle una delle pochissime donne Dj specializzate in musica black, hip pop e Reggaeton. Al Palavillage si esibirà invece Roberta Orzalesi, protagonista della nightlife italiana con una selezione house tutta da godere.

Musica al femminile in primo piano anche sabato 27 luglio quando sul palco del Boulevard salirà la cantautrice Antonella Lo Coco per presentare al pubblico il nuovo singolo “Felici in due”, atto d’amore dedicato alla sua compagna Elisa con la quale Antonella si è unita civilmente a giugno. «“Felici in due” non è solo una canzone – racconta Antonella Lo Coco – ma anche un modo per trasmettere un messaggio positivo in questo momento storico così delicato e importante per le coppie omosessuali. L’ho scritta senza pensare alle logiche radiofoniche ma seguendo semplicemente quello avevo dentro. Spero possa essere di aiuto a chi ha bisogno di tirare fuori e vivere senza paure un sentimento»

La settimana si chiuderà nei due dancefloor del Village. Sul Boulevard protagoniste Le Strulle, tre professioniste della consolle che amano definirsi “Figlie del rock, della dance e dell’orgoglio gay”. All’interno del Palavillage troviamo invece la deep house di Giusy Consoli, ideatrice dei teadance più noti e discussi d’Italia, Les Folies de Pigalle di Reggio Emilia.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Adblock Detected

Senza pubblicità LezPop non può sopravvivere. Per favore, disabilita il tuo adblocker. Grazie!