Christina Huffington (figlia di Arianna) e la sua ragazza FOTO

Era il 2005, un certa Arianna Huffington, all’epoca scrittrice di successo, interpretava se stessa nella prima puntata della seconda stagione di The L Word, “Life, Loss, Leaving”: Shane doveva sistemare i capelli della signora Huffington, e lì, negli studi televisivi, avrebbe conosciuto una certa Carmen. Il resto della storia è cosa nota, così come è cosa nota che di lì a poco Arianna Huffington sarebbe diventata una delle donne più potenti al mondo.

arianna-huffington-the-l-word

Ciò che era meno noto, fino a qualche giorno fa, è che la figlia di Arianna Huffington è lesbica. Christina Huffington, 24 anni, infatti, ha pubblicato su Instagram le foto di lei e della sua nuova fidanzata Sophie Watts, giovane produttrice, figlia di uno dei fondatori della Virgin Records. Secondo quanto riportato dal Daily Mail, Christina e Sophie si frequentano da tempo e «sono molto felici».

christina-huffington-e-sophia-watts-2

Ma l’omosessualità non è una novità in casa Huffington. Il padre di Christina, nonché ex marito di Arianna, l’ex deputato repubblicano Michael Huffington dichiarò di essere bisessuale dopo aver divorziato da Arianna nel 1998.

Christina-Arianna-e-Isabella-Huffington

Arianna Huffington con le figlie, a sinistra Christina e a destra Isabella.

Il divorzio, però, non fece particolarmente bene a Christina che da allora cominciò a soffrire di disturbi alimentari, per finire a soli 16 anni cocainomane – nonché molto amica di Lindsay Lohan. Dopo anni di dipendenza, e dopo essere finita in pronto soccorso quando era all’Università di Yale, Christina è riuscita a disintossicarsi, e dal 4 marzo 2012, pare non tocchi più né alcol né droga. Insomma, tutto bene quel che finisce “lesbicamente” bene.

1 2 3 4 5Pagina successiva

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Adblock Detected

Senza pubblicità LezPop non può sopravvivere. Per favore, disabilita il tuo adblocker. Grazie!