Conquistami in 3 minuti

speed date lesbische

Si sa, i milanesi sono sempre di corsa, si sono anche trovati un santo che risponde ai voti entro una settimana (santo di cui, mea culpa, non riesco più a ricordare il nome: milanesi all’ascolto datemi una mano!). Certo, non sono stati i milanesi ad inventare lo speed date (sono sicura, neanche quello gay) ma di certo si troveranno perfettamente a loro agio accanto alle lancette che, implacabili, scandiscono il tempo concesso al colpo di fulmine.

Soltanto tre minuti per presentarsi, mostrare il lato buono della rasatura, raccontare qualche aneddoto e portare a casa un numero di telefono. Lo speed date, si sa, non è un appuntamento vero e proprio, è piuttosto un concentrato di tutti i frammenti di tempo rubati a feste e party, lezioni universitarie, corse in metropolitana e telefonate troppo lunghe. Tagliando via tutti i momenti di contorno, e le bugie, soprattutto le bugie che continuamo a voler raccontare agli estranei (io non sto mica cercando nessuno, io non ne ho bisogno), rimarrebbe molto di più?

Non saprei, ma ho sempre trovato l’idea incredibilmente divertente, una delle poche capaci di rimettere, senza concessioni, il corteggiamento sui binari del gioco. Come prendere (troppo) seriamente tre minuti davanti ad un’estranea, per quanto possa stupirci la sua bellezza? E anche ammettendo un po’ di timidezza davanti alla prima, quanta ne rimarrà per la dodicesima?

Da oggi (beh, quasi, da fine mese in poi) potete provare a scoprirlo ad una delle serate di Speed Gayte (per ora soltanto a Milano, zona Porta Romana), che vi assicura che vi troverete davanti una ragazza, ma niente di più.

E allora? Mal che vada avrete fatto un po’ di esercizio, con tutto quel sedersi, alzarsi e risedersi…

Schermata 03-2456364 alle 13.10.00

Share Button
Tags

Silvia

Temibile pirata.

Articoli correlati

3 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

Adblock Detected

Senza pubblicità LezPop non può sopravvivere. Per favore, disabilita il tuo adblocker. Grazie!