Donne, fate pace con la vostra vagina!

donne-vagina

Questo è uno di quegli argomenti delicati, che forse solo le donne che vanno a letto con le donne possono capire al 1000%. Non prendete questa frase come discriminatoria verso le donne eterosessuali, ma dobbiamo dire che già parlare delle proprie vagine è un argomento delicato. Se poi ci mettiamo a parlare di vagine che incontrano altre vagine diventa un tabù. 

Eh sì perché andare a letto con altre donne può essere fantastico, ma a volte può creare non poca ansia da prestazione, forse più che con un uomo. Due corpi tanto simili quanto diametralmente opposti che si incontrano possono creare mille cortocircuiti. Già in qualsiasi incontro di corpi ci si chiede “sarò in ordine?” “gli/le piacerò?” “andrò bene?” “sarò grassa?sarò magra?” e così via… Figurarsi quando a spogliarsi sono due donne che conoscono molto bene il corpo delle donne. Le paranoie, se esistono, potrebbero sparire o accentuarsi.

Bene, ma fatta la doverosa introduzione, passiamo alle cose serie: donne, parliamo delle vostre vagine. Qualunque donna probabilmente almeno una volta nella vita ha guardato in mezzo alle proprie gambe e ha cercato di conoscersi meglio o capire se si piacesse. Se poi va a letto con altre donne, sarà capitato di guardare quella dell’altra e fare dei confronti con la propria. E finché è tutto “normale” va tutto bene. Ma quando le vagine sono molto diverse cosa accade? Eh sì, perché ogni vagina è “artigianale” ovvero diversa da quella di un’altra. Ce ne sono di piccole, di timide, di raccolte, di esposte, di pronunciate, di accoglienti, di spigolose e chi più ne ha più ne metta. Le varietà sono talmente tante che anche descriverle risulta difficile.

Ma ragazze: fateci pace. Eh sì perché sono convinta che se chiedeste a tutte le vostre amiche quante di loro trovano la propria vagina bella, forse nessuna alzerebbe la mano. Probabilmente su quella della compagna avrebbero molto più da dire, ma sulla propria calerebbe il silenzio. Esiste ancora un certo tabù sui genitali femminili ed è ora di superarlo. Ecco un paio di consigli per viversi meglio la propria vagina.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Adblock Detected

Senza pubblicità LezPop non può sopravvivere. Per favore, disabilita il tuo adblocker. Grazie!