Dopo il gender anche l’esorcismo arriva a scuola

Mentre nei paesi civili a scuola si insegna l'educazione sessuale, in Italia i prof fanno corsi di esorcismo

Circa un anno fa, il senatore Simone Pillon, annunciava: «Nelle scuole della mia Brescia, dopo il Gender, sono arrivati a imporre la stregoneria, ovviamente all’insaputa dei genitori. Appena insediato farò una interrogazione parlamentare su questa vergognosa vicenda».

La polemica era nata per via di un incontro in scuola primaria di Mocasina (provincia di Brescia) con una scrittrice, illustratrice ed esperta di intercultura, Ramona Parenza. Quella che secondo Pillon, seguito a ruota dal direttore di Radio Maria, Padre Livio Fanzaga, era stregoneria, di fatto non era altro che un progetto, finanziato dal Comune, sulle fiabe e i racconti dal mondo. Una bufala, insomma.

Quello che invece sta succedendo in questi giorni, invece, è tristemente realtà. Denunciato da Fanpage, sul sito del MIUR (il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca) è comparso un corso di aggiornamento professionale per i professori delle scuole secondarie dal titolo a dir poco inquietante «Corso sull’esorcismo e la preghiera di liberazione», promosso dall’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum.

Quando ho letto la notizia, non ci credevo. Come me tanti. A tal punto che è intervenuto il sito Bufale.net a pubblicare le foto della piattaforma SOFIA, dedicata ai docenti iscritti al MIUR, per ribadire: no, questa è non è una bufala.

Nei paesi civili c’è la storia LGBT, in Italia l’esorcismo

Costo del corso: 400 euro. Argomenti trattati: «un’attenta ricerca accademica ed interdisciplinare sull’esorcismo e la preghiera di liberazione. Il corso presenta i temi concernenti gli aspetti antropologici, fenomenologici, sociali, pastorali e spirituali gli aspetti liturgici e canonici, e gli aspetti legali medici e psicologici dell’esorcismo e della preghiera di liberazione».

Così, mentre in tutti gli stati civili si insegna educazione sessuale, con tanto di spiegazioni sui temi legati all’orientamento sessuale e l’identità di genere (in alcuni casi anche nelle scuole religiose), mentre alcuni Stati americani introducono nelle scuole la storia del movimento LGBTI, i professori italiani hanno disposizione un bellissimo corso di 40 euro per diventare esorcisti.

Nel frattempo, a proposito di esorcisti, continuano le accuse di satanismo al Festival di Sanremo. Secondo Don Antonio Mattatelli, non solo le sketch di Virginia Raffaele ma anche la vittoria di Mahmood sono opere del maligno.

Mahmood? La sua vittoria ad opera della giuria non era un fatto politico ma commerciale per riabilitare il trap, che era sceso nei gradimenti dei genitori dopo la strage di Corinaldo. Dietro tutto questo c’è sicuramente Satana. E io vorrei gridare a certi conduttori di non farsi manovrare da chi ha i soldi, dai poteri forti, perché i poteri forti sono a loro volta manovrati da Satana.

Sembra una barzelletta. E invece è la triste realtà nella quale siamo piombati.

Ps: Non sono esperta in materia, ma mi pare che le vittime del maligno, quelle possedute siano sempre donne. Sarà un caso?

Tags

Articoli correlati

8 commenti

  1. Ci sono due errori che potete commettere con la mia razza e che fate sempre. Il primo è pensare che noi non si esista, L’altro è l’interessarvi a noi con troppo trasporto, maturando un attrazione insana. E noi godiamo di entrambi questi errori, plaudendo una materialista e una STREGA alla stessa maniera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Adblock Detected

Senza pubblicità LezPop non può sopravvivere. Per favore, disabilita il tuo adblocker. Grazie!