Ecuador: persone LGBT picchiate e stuprate nei Campi di Conversione

Secondo quando riportato, questo tipo di abusi vanno avanti da oltre un decennio

Anche se in Sud America l’omosessualità è legale, molto spesso le persone LGBT sono costrette a seguire terapie riparative molto violente in Campi di Conversione del tutto illegali e senza licenza di esistere.

Il governo britannico condanna le terapie di conversione: inefficaci e pericolose

Secondo la Thomson Reuters Fondation, questo tipo di abusi fisici e psicologici vanno avanti da oltre un decennio. Costretti contro il loro volere da genitori o altri parenti, le persone LGBT, ma soprattutto le lesbiche, vengono picchiate, incatenate al letto, costrette a prendere medicine o tenute in isolamento. Le vittime hanno anche raccontato di “stupri correttivi” perpetrati da e con altri pazienti e dallo staff della “struttura”, che crede che l’omosessualità sia una malattia mentale curabile.

Centri che non dovrebbero esistere, eppure…

Spesso queste terapie vengono messe in atto in centri di riabilitazione per alcolisti e drogati.” racconta Cayetana Salao di Taller de Comunicacion Mujer. Secondo Salao, sono almeno 200 le cliniche operative in tutto l’Ecuador. Nonostante crimini d’odio e violazione dei diritti umani contro le persone LGBT siano stati denunciati in più di 100 cliniche sin dal 2012, non è stato preso alcun provvedimento a riguardo, ed il Ministero della Salute ecuadoriano sostiene che non sono state trovate prove dell’esistenza di queste terapie nei 60 centri che dal 2016 sono stati chiusi per scarse condizioni igieniche o per operare senza licenza. “Non ci sono cliniche di conversione per omosessuali“, commenta Maria Jose Espin, una rappresentante. “Non dovrebbero esistere.” Mentre Carina Vance, ex ministro della salute apertamente lesbica, dice che i raid della polizia organizzati durante il suo mandato hanno portato alla chiusura di 100 centri dal 2012 al 2015 ma: “questo è un business che rende molto. Queste cliniche hanno molto potere, e ci sono un sacco di interessi economici dietro tutto questo.

Share Button
Tags

Ahlen

Nerd.

Articoli correlati

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

Adblock Detected

Senza pubblicità LezPop non può sopravvivere. Per favore, disabilita il tuo adblocker. Grazie!