“I gay non esistono”: il video esilarante del Sardegna Pride!

E se non ci fossero più gay in Italia?

Ogni anno il promo del Sardegna Pride riesce a far divertire fino alle lacrime senza rinunciare a un tocco di satira. Se il video più famoso finora è stato quello dell’edizione 2016 con la mamma preoccupata per gli effetti del “gender” sul figlioletto, stavolta l’ironia si gioca sulla famigerata frase del Ministro della Famiglia Lorenzo Fontana: Le famiglie arcobaleno non esistono. E se invece fossero i gay a non esistere? L’Italia è pronta a farne a meno? Proviamo a scoprirlo…

Lo spot del Sardegna Pride. Il Pride fa diventare i bambini gay? VIDEO GENIALE

Nel video la sessione di allenamento di un uomo viene interrotta da una breaking news radiofonica: il ministro “Fontina” svela che i gay non esistono. L’uomo con i pesetti che faceva aerobica scompare.

La notizia viene rapidamente diffusa sui media portando scompiglio ovunque: due spose scompaiono dalla festa della loro unione civile. Una fan di Tiziano Ferro piange disperata perché la casa discografica del cantautore è stata costretta ad annullarne il tour estivo. La fabbrica “Bandiere arcobaleno srl” chiude i battenti lasciando 1.200 operai senza lavoro e una scorta di bandiere invendute in magazzino. Non c’è più traccia neanche di Cristiano Malgioglio.

Un TG viene interrotto da un collegamento straordinario dal luogo di ritrovamento del presunto ultimo gay rimasto in Italia. Ma allora dove sono finiti tutti questi gay scomparsi? Vi lasciamo la sorpresa, godetevi il finale di questo video geniale!

Sardegna Pride, si scende in piazza il 7 luglio a Cagliari

Il Sardegna Pride di sabato 7 luglio è l’evento conclusivo della Queeresima, 40 giorni di incontri, dibattiti, proiezioni sui temi dei diritti civili. Nei prossimi giorni Cagliari ospiterà gli ultimi appuntamenti: domani (martedì 3 luglio) alle 15 ci sarà seminario “Diritti di Famiglie 4 – Soggettività queer nei luoghi di lavoro, tra visibilità e normalizzazione“. Per tutta la settimana, a partire da domenica, ci saranno gli appuntamenti di autofinanziamento al chiosco “Il fico d’india” della spiaggia del Poetto.

Share Button
Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

Adblock Detected

Senza pubblicità LezPop non può sopravvivere. Per favore, disabilita il tuo adblocker. Grazie!