Trending

Gentleman Jack. La nuova serie lesbica sulla vita di Anne Lister [VIDEO]

Gentleman Jack è la serie televisiva sulla vita di Anne Lister: proprietaria terriera, viaggiatrice, scrittrice-diarista e gloriosamente lesbica

Gentleman Jack è la nuovissima serie televisiva, prodotta da HBO e BBC, basata sulla vita di Anne Lister: proprietaria terriera, viaggiatrice, scrittrice-diarista e gentleman inguaribilmente e gloriosamente lesbica. La storia creata da Sally Wainwright, è stata sceneggiata a partire diari originali di Anne. Anne scrisse un diario lunghissimo di più di quattro milioni di parole, un sesto delle quali in codice, dedicato al racconto delle sue relazioni lesbiche.

La storia di Anne Lister. La prima lesbica che sfidò l’Inghilterra vittoriana

La serie è ambientata a Halifax nel West Yorkshire nel 1832, racconta il ritorno di Anne da Parigi a Shibden Hall – la tenuta di famiglia – dopo che la sua ex amante Vere Hobart la lascia per sposare un uomo. Tornata a Halifax controvoglia, Anne scopre di dover prendersi cura degli affari di famiglia. Ma scopre anche che non lontano da casa abita una bellissima e biondissima ereditiera bisognosa di compagnia: Miss Ann Walker.

Gentleman Jack è la storia della relazione tra Miss Anne Lister e Miss Ann Walker. Una storia che riesce a entrare nella psicologia relazionale dei personaggi in modo profondo, raccontando i passaggi dell’incontro tra le due amanti come in un grande romanzo lesbico di formazione.

Tuttavia ciò colpisce davvero al cuore (lesbico) in questa serie, è il personaggio Anne Lister nell’interpretazione di Suranne Jones. Potente, carismatica, senza paura, con una camminata che travolge tutto quello cui passa attraverso, Fred – così la chiamano le sue amanti – si prende quello che vuole, quando vuole.

Viaggia sola tra Parigi, Roma, Copenaghen prima dell’arrivo delle ferrovie. Entra di nascosto a medicina prima che fosse permesso alle donne frequentare l’università. Eredita e gestisce la tenuta di famiglia come un primogenito maschio. Scale montagne. Disseziona cadaveri. Scrive lunghissime memorie in codice. Studia greco, algebra, matematica, astronomia. Investe, rischia, guadagna soldi. E soprattutto senza nessun rimorso ottocentesco si fa tante storie con tante bellissime ragazze.

Anne Lister non è Shane. Non è l’archetipo del personaggio adolescente carismatico, che però fatica a trovare il proprio spazio nel mondo. Fred il suo posto nel mondo ce l’ha. Ha in sé la forza primigenia e contenitrice di tutte le lesbiche che verranno dopo. E poi si veste in modo fichissimo.

Articolo scritto da Carmen da Copenaghen

Tags

Articoli correlati

Un commento

  1. Che serie spettacolare, chissa se le inglesi hanno cambiato idea dopo questa sulla rappresentazione mainstream, secondo me no, ma la serie rimane spettacolare. Ann Walker se ti stanchi di Anne Lister, mandami un valletto.
    La BBC manda in prima serata Gentlemen Jack noi i Bastardi di Pizzofacone ogni nazione ha ciò che si merita XD, non vedo l’ora che sia obbligatorio cambiare la TV per disdire a cuor leggero il canone RAI,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Adblock Detected

Senza pubblicità LezPop non può sopravvivere. Per favore, disabilita il tuo adblocker. Grazie!