Golden Globes: il bellissimo discorso di Oprah Winfrey a tutte le donne del mondo VIDEO

Un nuovo giorno è all'orizzonte. E nessuno dovrà mai più dire "Me too"

La community di LezPop

Stanotte si è svolta la 75esima edizione dei Golden Globes e alla cerimonia tenutasi al Beverly Hilton Hotel ha presenziato la creme de la creme di tutta Hollywood. Dal piccolo al grande schermo, sono stati tantissimi i premiati ma, soprattutto, LE premiate.

Golden Globes 2018: non solo Oprah, la rivoluzione è donna!

Tra queste, una di loro ha fatto letteralmente la storia. Annunciata da Reese Whiterspoon, Oprah Winfrey è la prima donna di colore a ritirare il premio alla carriera Cecil B. DeMille.

Salita sul palco tra gli applausi scroscianti e le standing ovation di tutta la platea, Oprah ha tenuto un discorso toccante, emozionante e potentissimo, diretto a tutte le donne del mondo in cui ha citato anche il Time’s Up“, “Il tempo è scaduto”, riferendosi chiaramente alla campagna di cui vi abbiamo parlato in questi giorni.

https://youtu.be/ss6qQM054B0

Le incredibili parole di Oprah sono potenti e d’ispirazione

Quando nel 1964, seduta sul pavimento di lineoleum in casa di mia madre, vedevo Anne Bancroft pronunciare quelle cinque parole che hanno letteralmente cambiato la storia: “Il vincitore è Sidney Poitier”. Arrivò sul palco l’uomo più elegante che avessi mai visto, era la prima volta che vedevo un uomo nero venire festeggiato. Potete immaginare cosa significa per una bambina vederlo in tv da un sofa economico mentre la mamma entrava distrutta da aver pulito le case degli altri. Nel 1982, Sidney ha ricevuto il Cecil B. DeMille Award proprio qui, ai Golden Globes. Oggi è un grande privilegio essere la prima donna nera a ricevere questo stesso premio e non dimentico il fatto che ci saranno altre ragazzine che stanno guardando la tv in questo momento, mentre io divento la prima donna di colore a ricevere questo premio.

E ancora:

 Quello che so per certo è che dire la verità è lo strumento più potente che abbiamo. Sono orgogliosa di tutte quelle donne che si sono sentite abbastanza forti e motivate da parlare e condividere le loro storie personali. Noi in questa stanza siamo celebrati  per le storie che raccontiamo e quest’anno siamo diventati la storia, una storia che non riguarda solo l’industria dell’intrattenimento, ma trascende qualsiasi cultura, geografia, etnia, religione, politica a posto di lavoro.Voglio esprimere la mia gratitudine per chi, come mia madre, ha sopportato anni di abusi perché aveva figli da crescere, conti da pagare, sogni da realizzare.

Non poteva non parlare della campagna Me Too e delle tantissime storie nascoste di abusi e violenze che sono venute a galla nei mesi passati:

Per troppo tempo, le donne non sono state ascoltate o credute quando hanno osato dire le loro verità contro questi uomini di potere. Ma il loro tempo è scaduto. Il loro tempo è scaduto. […] Ho intervistato persone che hanno resistito ad alcune tra le cose più terribili che la vita ti può presentare, ma una delle qualità che tutti loro sembravano avere in comune era la capacità di mantenere la speranza per un mattino più luminoso, perfino durante le nostre notti più buie. Per questo voglio dire a tutte le ragazze che stanno guardando qui e ora che un nuovo giorno è all’orizzonte. E quando quel nuovo giorno alla fine sorgerà, sarà perché un sacco di stupende donne e di uomini eccezionali hanno combattuto duramente per farle diventare i leaders che ci porteranno fino al tempo in cui nessuno dovrà mai più dire “Me too”, ancora. Grazie.

Ma grazie a te, Oprah!

Share Button
Tags

Ahlen

Nerd.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

Adblock Detected

Senza pubblicità LezPop non può sopravvivere. Per favore, disabilita il tuo adblocker. Grazie!