Julie Maroh ospite sabato 17 alla Libreria Antigone di Milano

L'autrice del graphic novel "Il blu è un colore caldo" presenta la sua nuova opera

L’acclamata autrice del graphic novel “Il blu è un colore caldo“, Julie Maroh, sarà ospite sabato 17 febbraio alla Libreria Antigone di Milano. Quello con la fumettista francese sarà il quarto appuntamento della rassegna “Fumetti Fuori”, curata e diretta da Massimo Basili del mensile PRIDE, in collaborazione con la Libreria Antigone. L’occasione per l’incontro sarà la presentazione dell’ultima fatica editoriale della Maroh, “Corpi sonori”.

Il nuovo romanzo a fumetti è ambientato a Montréal (dove l’autrice ha lavorato per un periodo), teatro delle vicende che esplorano l’intero spettro dei rapporti di coppia. “Corpi Sonori” propone una visione lucida e appassionata del più complesso tra i sentimenti umani, scandagliando relazioni e desiderio, con particolare sensibilità verso i personaggi queer.

Corpi sonori d Julie Maroh

Volevo rendere omaggio alla molteplicità di relazioni personali esistenti e ai tipi di corpi che vengono sotto-rappresentati o addirittura soffocati dalle norme e dagli stereotipi. Anche se ogni piccola storia del libro rappresenta personaggi diversi, tutti hanno in comune due cose: la società in cui viviamo e i suoi giudizi. E hanno ovviamente Montréal in comune, come se la città fosse il palcoscenico di un’opera teatrale. Mi piaceva l’idea di creare un legame tra i labirinti amorosi e la rete urbana.

Julie Maroh e la traduzione italiana

L’edizione italiana del graphic novel è stata pubblicata nella collana Panini 9L e la stessa Julie Maroh ha collaborato alla traduzione.

Tradurre è un atto appassionante e tradurre il proprio lavoro è una nuova maniera per esplorare la narrazione e le intenzioni che si celano tra il linguaggio verbale e il ‘non detto’. Mi sento molto fortunata di aver avuto l’opportunità di mettere il mio lavoro così alla prova.

L’appuntamento, come già detto, è fissato sabato 17 febbraio alle ore 18.30 nella Libreria Antigone di Mlano in Via Antonio Kramer, 20. Ingresso libero. Potete restare aggiornate sull’evento tramite la pagina Facebook dedicata.

Memorie delle mie poiane tristi: Il blu è un colore caldo

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Adblock Detected

Senza pubblicità LezPop non può sopravvivere. Per favore, disabilita il tuo adblocker. Grazie!