Londra. Coppia lesbica picchiata da un gruppo di uomini: «Volevano che ci baciassimo»

Nella friendly Londra una coppia lesbica viene aggredita da un gruppo di uomini mentre erano sull'autobus

È successo a Londra il 30 maggio, su un autobus diretto a Camden, zona nord della capitale britannica. Un gruppo di ragazzi, tra i 20 e i 30 anni, ferma Melania Geymonat, ventottenne assistente di volo di Ryanair e la sua fidanzata Chris. Chiedono insistentemente alle due donne di baciarsi, per il puro gusto di guardare.

In un primo momento Melania cerca di dissuadere gli uomini, dicendo loro che la sua compagna non si sente bene. In risposta il gruppo si anima e si scaglia violentemente contro la coppia. «Ricordo Chris in mezzo a loro, mentre la picchiavano – ha raccontato Melania al Daily Mail -, Sono intervenuta cercando di difenderla, così hanno iniziato a picchiare anche a me. Sentivo il sangue dappertutto, lo vedevo sui miei vestiti e a terra».

Secondo Melania, ragazza originaria dell’Uruguay che ora vive a Takeley, nella contea dell’Essex, gli aggressori erano almeno quattro, uno dei quali parlava spagnolo mentre gli altri avevano accento britannico. Le ragazze sono state anche derubate.

Un episodio gravissimo, avvenuto in una delle città più friendly d’Europa.

Tags

Articoli correlati

2 commenti

  1. Quei cafoni si aspettavano un porno perchè le lesbiche sono in quel modo lì, no? Sia mai rifiutare quello stereotipo, ti prendi le mazzate; Vi consiglio un film di 40 anni fa: “Avere vent’anni” di Fernando Di Leo, che mi ricordato in maniera spaventosa questa storia, lì finiva molto peggio ma rende bene l’idea della grezzaggine che sta ritornando

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Adblock Detected

Senza pubblicità LezPop non può sopravvivere. Per favore, disabilita il tuo adblocker. Grazie!