Lsb: Una webserie lesbica made in ITA

lsb le ragazze non dormono

Anni e anni fa (non voglio contare quanti) Cindy Lauper cantava che “le ragazze vogliono soltanto divertirsi”, oggi lo staff che ha messo su ed è pronto a lanciare la prima webserie italiana lesbica sostiene che “le ragazze non dormono”.

La serie, composta da 12 puntate di 10 minuti l’una, si intitola Lsb ed è prodotta e ambientata a Roma, dove un gruppo di amiche di varia omosessualità raccontano una vita normale, tra università, amicizia e amore.

La frase “le ragazze non dormono” fa da sottotitolo della serie e da sigla di apertura, che è già stata diffusa e potete vedere qui:

Com’era da aspettarsi (e com’è sempre nei telefilm corali, a maggior ragione se a tematica gay o lesbica) ogni personaggio incarna “un tipo”, nel tentativo di rappresentare il più possibile una realtà variegata ma anche di rendersi riconoscibili. Le autrici non temono, infatti, di definire Nick come “un po’ Shane”: la sciupafemmine del gruppo, forte fuori ma fragile dentro.

Ma non è l’unica a scatenare ricordi più o meno recenti (sì, sto parlando di The L word e Lip Service), come potrete dirmi voi stesse guardando i pochi minuti di promo:

Lsb sarà presentato ufficialmente il 27 aprile a Roma allo GIAM (Planet Roma), dove verrà proiettato il primo episodio in anteprima. Su Youtube, nel canale Lsbtheseries, arriverà soltanto qualche giorno dopo, il 7 maggio.

Per ora accontentatevi di sigla, promo e trailer, ci rivediamo qui fra qualche giorno per riparlarne a ragion puntata veduta.

Share Button
Tags

Silvia

Temibile pirata.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

Adblock Detected

Senza pubblicità LezPop non può sopravvivere. Per favore, disabilita il tuo adblocker. Grazie!