L’unione falla forse. Il film sull’Italia post unioni civili. VIDEO

L'unione falla forse è il film che racconta l'Italia post unioni civili, dalle famiglie arcobaleno alla reazione degli omofobi.

Com’è l’Italia post unioni civili? Di sicuro diversa da com’era prima di maggio 2016, quando fu approvata la legge che porta la firma della senatrice Cirinnà. Diversa non solo perché le coppie dello stesso sesso possono accedere a un istituto giuridico che tuteli i loro diritti (anche se suona un po’ come una specie di “riserva indiana”), ma perché i movimenti omofobi si sono moltiplicati a vista d’occhio.

E allora qual è il miglior mezzo per smascherare le assurde teorie omofobe che proliferano in Italia se non l’ironia? È quanto emerge dal trailer di L’unione falla forse, il documentario di Fabio Leli, regista che con la sua opera prima, Vivere alla Grande, ha raggiunto festival importanti come quelli di Locarno e Milano.

Il film intreccia le storie di vita di famiglie omogenitoriali ai pensieri degli esponenti di associazioni e movimenti che si battono per la famiglia tradizionale, passando tra temi quali l’omofobia e l’omosessualità, o tra la cosiddetta “teoria gender” e alcuni dogmi religiosi. Dopo una campagna di crowfunding di successo, ecco il trailer del film.

Share Button
Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

Adblock Detected

Senza pubblicità LezPop non può sopravvivere. Per favore, disabilita il tuo adblocker. Grazie!