Luxuria contro l’ipocrisia sulla GPA: “Per Ronaldo nessuna critica: gay, datevi al calcio!”

Elton John, Ricky Martin, Nichi Vendola non andavano bene: non giocano a calcio

L’arrivo a Torino sponda Juventus del campione di calcio più titolato di sempre, Cristiano Ronaldo, ha messo in subbuglio gli amanti dello sport nazionale per eccellenza. In un campionato maschile di serie A già monopolizzato nelle ultime edizioni dalla squadra bianconera, il rischio concreto per le altre rivali al titolo è che non ci sia davvero più possibilità di competere con la Juve. Gioiscono però tutti i tifosi bianconeri, tra cui figurano anche noti esponenti di critici senza se e senza ma della maternità surrogata come Mario Adinolfi. Eh, sì: fino a pochi giorni fa Cristiano Ronaldo era un miserabile compratore di bambini per la scelta di diventare padre con la GPA (ufficialmente per i suoi due gemellini, ufficiosamente anche per il primogenito), adesso Adinolfi – juventino convinto – si sbraccia per ricordarci di scindere le scelte dell’uomo e il valore del campione.

Molti suoi stessi seguaci – bombardati da anni di “VERGOGNA, UTERO IN AFFITTO!” ora sono andati in cortocircuito (cercate i commenti al post).

cr7 gpa

Insomma, il leader dello stesso partito politico che vorrebbe incarcerare chi ricorre alla GPA e che ha chiesto di annullare il concerto in Italia di Elton John (anche lui padre grazie alla surrogata), adesso è pronto ad accogliere la famiglia allargata del nuovo acquisto di lusso del suo club. Miracoli della fede sportiva? Vladimir Luxuria non si è lasciata sfuggire l’occasione per fare dell’ironia su questa ipocrisia tutta adinolfiana (ma anche più in generale dei media italiani) sulla GPA.

La stoccata di Vladimir Luxuria ai critici della GPA

Vladimir ha pubblicato sui suoi social questo messaggio:

Solo se sei un calciatore forte puoi aver fatto ricorso alla Gestazione per altri (volgarmente detta maternità surrogata) ed essere tollerato. Consiglio ai #gay la carriera del calcio. #CristianoRonaldo

Nelle repliche ai follower, Vlady ha sottolineato appunto come altri personaggi di spicco – a differenza di CR7 – siano stati massacrati mediaticamente oltre ogni limite per la stessa scelta. Adinolfi era contrario a far esibire l’icona della musica latinoamericana Ricky Martin a Sanremo, stesso discorso per una leggenda della musica pop e rock come Elton John. Su Nichi Vendola le critiche continuano ad arrivare solo in minima parte per il suo operato politico, concentrandosi perlopiù sulla sua paternità.

Insomma, cosa devono fare i papà gay delle famiglie arcobaleno in Italia per essere accettati? Giocare tutti per la Juve? Ma soprattutto: i giornalisti che pensano che Luxuria stia criticando Cristiano Ronaldo (al contrario!) anziché l’ipocrisia di alcuni anti-GPA, l’hanno superato l’esame di terza media?

Il Popolo della Famiglia vuole vietare il concerto di Elton John a Verona

Share Button
Tags

Articoli correlati

2 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

Adblock Detected

Senza pubblicità LezPop non può sopravvivere. Per favore, disabilita il tuo adblocker. Grazie!