“Brutti fr*ci vi manderei nei forni”, minacce al Lazio Pride

Sabato prossimo la parata a Ostia, gemellaggio con il Napoli Pride

Tutto pronto per il Lazio Pride: il prossimo sabato (14 luglio) dalle ore 17.00 la parata invaderà pacificamente con musica e arcobaleni le strade di Ostia. Per la 3^ edizione della marcia LGBT (negli scorsi anni a Latina) sono state scelte due madrine d’eccezione: l’attivista LGBT Vladimir Luxuria e la coraggiosa giornalista Federica Angeli, impegnata da anni proprio a partire dalla sua Ostia in una lotta durissima contro la criminalità organizzata. Una scelta per nulla casuale da parte del comitato organizzativo del Lazio Pride:

Abbiamo scelto un territorio difficile, ed anche per questo il Pride avrà come tema il contrasto alle mafie. Nel nostro paese opera una cultura mafiosa di repressione pesante e violenta delle libertà individuali e dei diritti umani e civili che rappresenta il prodotto e la cassa di risonanza anche dei peggiori pregiudizi ed atteggiamenti maschilisti, misogini ed omofobici.

Lazio Pride, le minacce al portavoce Fabrizio Marrazzo

In tema di pregiudizi ed atteggiamenti violenti ed omofobici, c’è da registrare un brutto episodio che ha coinvolto Fabrizio Marrazzo, portavoce di GayCenter e tra gli organizzatori della manifestazione. Ieri sulla sua pagina Facebook, in risposta ad un post con lo spot del Pride di Ostia del 14 luglio, un utente ha postato minacce ed insulti come: “brutti fr*ci vi manderei nei forni“.

Tali dichiarazioni sono state segnalate all’Oscad (Osservatorio di polizia e carabinieri contro le discriminazioni) ed al Ufficio Nazionale contro le discriminazioni. Purtroppo quanto accaduto oggi mostra quanto le manifestazioni come i Pride siano sempre attuali e ci sia bisogno di una legge contro l’odio ed a tutela delle persone lesbiche, gay e trans.

TRa gli enti che hanno concesso il patrocinio alla manifestazione ci sono: Regione Lazio, Municipio di Ostia, Comune di Roma, Comune di Viterbo, Comune di Latina, Comune di Guidonia, Comune di Fiumicino ed il Comune di Cerveteri. Il percorso partirà dalla metro Lido Centro e terminerà sul mare vicino la spiaggia a piazzale Magellano sul palco dei Social Days. La festa ufficiale Lazio Pride sarà dalle ore 23:00 presso il Love Park in Viale dell’Agricoltura.

Lazio Pride 2018 - Ostia

Nei giorni scorsi è stato indetto il gemellaggio dei Pride di Napoli e Ostia contro le mafie. A Napoli il corteo terminerà sul lungomare e testimonial della manifestazione sarà Maria Esposito, madre del giovane Vincenzo Ruggiero, il ragazzo gay ucciso brutalmente un anno fa.

Share Button
Tags

Articoli correlati

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

Adblock Detected

Senza pubblicità LezPop non può sopravvivere. Per favore, disabilita il tuo adblocker. Grazie!