Quando nel 1946 la Disney spiegava il ciclo mestruale. VIDEO

Nel 1946, subito dopo la fine della guerra, l’America cerca di tornare alla normalità. Gli uomini sono tornati a casa ma ormai le donne hanno assaggiato la libertà dello stereotipo della donna chiusa in casa e che deve vergognarsi di quello che è, sostituendosi ai mariti soldati nei lavori nelle fabbriche e nei campi. 
E le mestruazioni, che si credeva impedissero alla donna i lavori faticosi o che comunque le rendeva inadatte, non sono più un handicap ma una normale funzione del corpo che va trattata alla pari di molte altre.
Nasce così l’idea della International Cello-Cotton Company, che all’epoca, produceva gli assorbenti Kotex, di proiettare nelle scuole un video che spiegasse ai ragazzi cosa sono le mestruazioni, come funzionano e quali sono i falsi miti che le circondano. Ma cosa ancora più importante, che non devono essere un tabù. L’azienda affida questo lavoro a niente meno che Walt Disney, che all’epoca cercava di differenziare i propri progetti. 

Il video è narrato dall’attrice Gloria Blondell, con il contributo nella produzione del ginecologo Mason Hohn. La potenza del video sta nel fatto che per la prima volta si usa il termine “vagina”, e il ciclo mestruale viene descritto con un linguaggio semplice ma corretto terminologicamente. Le immagini sono chiare, comprensibili, e non si fanno troppi giri di parole. Peccato che non lo proiettino più!

Share Button
Tags

Fou Savant

Wearing a bow tie is a statement. Almost an act of defiance. Wearing a bow tie is a way of broadcasting an aggressive lack of concern for what other people think.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

Adblock Detected

Senza pubblicità LezPop non può sopravvivere. Per favore, disabilita il tuo adblocker. Grazie!