Trending

Omofobia Libero. Ristora ritira la pubblicità dal giornale di Feltri

Dopo l'ennesimo titolo omofobo, in cui si mettono in correlazione calo del Pil e aumento dei gay, Ristora ritira la pubblicità da Libero

Vedete la scritta in alto a sinistra di tutti questi titoli del quotidiano Libero? Da domani 24 gennaio non ci sarà più. Ristora, azienda che produce bevande solubili ha deciso di ritirare la pubblicità dal quotidiano diretto da Pietro Senaldi e Vittorio Feltri a seguito del titolo, surreale, che metteva in correlazione il calo del Pil e l’aumento dei gay.

A spingere l’azienda a ritirare la sponsorizzazione da Libero non è stato solo il titolo contro le persone gay, ma anche quelli precedenti. «Abbiamo ricevuto una valanga di critiche ma anche di insulti – spiega un portavoce aziendale – ed è la terza o quarta volta che succede per un titolo di Libero. Ci hanno detto che siamo conniventi, ma noi pianifichiamo e compriamo la pubblicità con programmi trimestrali e non possiamo certo conoscere i titoli in anticipo». Di fatto, il quotidiano è famoso per le sue posizioni contro le minoranze etniche, contro gli immigrati, contro le donne e, spesso, contro il sud d’Italia.

Dal 24 gennaio niente più pubblicità Ristora su Libero

«Senza entrare nel merito dei contenuti dell’articolo – continua il portavoce di Ristora – non vogliamo in nessun modo che il nostro nome venga accostato a quello di Libero. Abbiamo chiamato il giornale, ci avevano detto che forse non era tecnicamente possibile togliere la pubblicità dal giornale già a partire dall’edizione in edicola il 24 gennaio. Abbiamo insistito e abbiamo chiesto che il logo di Ristora venisse eliminato già a partire da quella data».

La richiesta di ritirare le sponsorizzazioni era stata lanciata, via Facebook, dall’europarlamentare PD Daniele Viotti. Forse il miglior modo per bloccare certe pubblicazioni.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Adblock Detected

Senza pubblicità LezPop non può sopravvivere. Per favore, disabilita il tuo adblocker. Grazie!