Queeriodicals: a Milano una mostra sull’editoria periodica LGBT dal 1870 a oggi

Al giorno d’oggi è semplice documentarsi, scoprire e scoprirsi, restare in contatto e avere una voce grazie all’uso di internet. Il world wide web ha giocato un ruolo importante all’interno del movimento LGBT internazionale e risulta davvero difficile immaginare come fosse prima dell’avvento della grande rete. Eppure, grazie alla collezione di Luca Locati Luciani, ora possiamo farlo.

Queeriodicals è una mostra ospitata nella Biblioteca Sormani di Milano fino al 16 Settembre, organizzata da Locati Luciani con la collaborazione di  Giovanni dall’Orto (autore di numerosi saggi sul tema dell’omosessualità e sulla cultura LGBT).

Dopo una selezione accurata sono stati esposti tantissimi materiali, dalle prime pubblicazioni scientifiche uscite nel 1870 fino ad arrivare al periodo di silenzio durante il nazismo e al movimento di liberazione omosessuale del 1969 con i moti di Stonewall. Conoscevate La bollettina del CLI (Collegamento Lesbiche Italiane), periodico lesbico nato in Italia nel 1981 e la rivista milanese Towanda! del 1994, le cui rubriche avevano nomi come Ormoni a mille e Traffici saffici? No? Allora questa è la mostra che fa per voi.

 

 

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Adblock Detected

Senza pubblicità LezPop non può sopravvivere. Per favore, disabilita il tuo adblocker. Grazie!