#QuellaVoltaChe. Ho visto una donna prendere in giro un’altra donna per il suo aspetto fisico

Su Facebook un'attivista LGBT ha postato un fotomontaggio che derideva Rosy Bindi. Quasi peggio di Berlusconi...

Succede. Anche in questo momento in cui i media, i social, le televisioni tutte parlano del caso Weinstein e invitano le donne a raccontare le proprie storie a suon di #MeToo #QuellaVoltaChe. Come abbiamo fatto noi di lezPop, anche se non è facile raccontare “ad alta voce” un episodio o il ricordo di una molestia che avremmo voluto dimenticare. Eppure succede che la madre degli stolti è sempre incinta. In questo caso, però, la protagonista è una stolta.

Mentre siamo impegnate a far sentire la nostra voce, ecco che spunta una donna – addirittura attivista LGBT – con un fotomontaggio davvero orrendo. Rosy Bindi che dichiara: «Anche io sono stata molestata da un regista» (la dichiarazione è di Asia Argento, ndr).

Ricordate Silvio Berlusconi che definì Rosy Bindi «più bella che intelligente»? Ecco, una battuta come questa è sullo stesso livello. Peccato che il signor B. sia un noto maschilista, nonché uomo che ama declamare barzellette opinabili, quasi quanto le sue famose “cene eleganti”.

E a chi fa notare che il fotomontaggio è quantomeno di cattivo gusto, la nostra eroina risponde con una delicatezza e una signorilità degna dei peggiori leoni da tastiera.

Ammetto, una parte di me si sente avvilita – come possiamo combattere il maschilismo e il machismo della nostra società se le prime ad esserne complici sono le donne -. Forse, però, è proprio per questo che dobbiamo insistere. Dobbiamo raccontare storie, denunciare, dar voce a tutte le persone (uomini e donne) che vogliono un’eguaglianza reale, non solo ideologica. Condividere il nostro passato per non sentirci sole, e per zittire le “stolte” di turno.

E magari se la donna che ho postato il fotomontaggio di Rosy Bindi dovesse provare vergogna, beh, in questo caso la colpa è solo sua.

Share Button
Tags

La Mile

Lazy and creative. Proud mommy of an amazing girl pug.

Articoli correlati

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

Adblock Detected

Senza pubblicità LezPop non può sopravvivere. Per favore, disabilita il tuo adblocker. Grazie!