Ricerca UK: per le donne il sesso lesbico è più soddisfacente di quello etero

Differenze trascurabili etero-gay fra gli uomini, più ampie fra le donne

Il quotidiano britannico The Guardian ha pubblicato un articolo che colleziona vari studi sul sesso, in particolare sul raggiungimento dell’orgasmo. Dai risultati delle varie ricerche, in particolare da un celebre studio del Journal of Sexual Medicine, si evidenzia come fra gli uomini vi sia una differenza trascurabile fra orgasmi raggiunti con sesso etero e sesso gay (86% vs 85%). Molto più marcate le differenze nelle esperienze femminili, dove il sesso lesbico risulta molto più soddisfacente (75%) rispetto a quello praticato con gli uomini (61%).

Un sondaggio condotto lo scorso mese da Public Health England su 7mila donne ha evidenziato inoltre che circa la metà delle donne nella categoria anagrafica 25-34 anni non è soddisfatta della propria vita sessuale. Nella categoria 55-64 anni la percentuale di insoddisfatte crolla al 29%. Il sesso in generale per le donne migliora con l’età?

Nel 2017 uno studio americano su larga scala (53mila persone coinvolte) del Kinsey Institute aveva registrato percentuali diverse ma tendenze analoghe: 86% di orgasmi nel sesso lesbico, 65% in quello etero (dal punto di vista femminile). La discrepanza è ancora più evidente se si considerano i soli rapporti etero: a fronte di quel 65% delle donne, gli uomini avevano raggiunto il 95%.

Sesso lesbico, il successo dalla conoscenza del corpo femminile

Matty Silver, terapista australiana specializzata nella salute sessuale, ha offerto il suo punto di vista sui dati: le donne lesbiche conoscono meglio il corpo femminile (es., dove si trova il clitoride) e sono più propense a comunicare le proprie preferenze con la partner. Inoltre ancora molti uomini credono che per dare un orgasmo alla propria compagna basti la penetrazione vaginale:

Capita solo al 20% delle donne. Spesso c’è bisogno di stimolare il clitoride o del sesso orale affinché accada. È una delle ragioni per cui molte donne eterosessuali fingono il loro orgasmo.

Nel tempo è cresciuta anche la percentuale di donne che si masturbano. O meglio: che ammettono di masturbarsi: dal 62% del 1953, al 74% del 1993, fino al 92% del 2008. In passato la percentuale può essere stata influenzata dall’educazione più rigida (per cui le donne erano più inibite nel praticarla… o nell’ammettere di praticarla!). Di quel 92% i 2/3 arrivano a praticarla fino a 3 volte la settimana. Proprio la masturbazione viene indicata come un’attività-chiave nel grado di soddisfazione sessuale: più se ne fa, meglio si comprende cosa ci piace. Etero, bisex o lesbica, l’importante è che non abbiate vergogna nel comunicare.

Share Button

Articoli correlati

6 commenti

  1. Scusa Paolo….lascialo decidere a noi donne cosa ci piace…che tu il clitoride non ce l’hai. Non ne hai neanche una vaga idea….

  2. non credo a queste ricerche. per una donna etero il sesso con un uomo è piacevole e da’ orgasmi se lui ci sa fare, e il clitoride può essere stimolato anche con la penetrazione vaginale

    1. Sono stata sia con uomini sia con donne, e ti sbagli….sicuramente non è impossibile trovare relazioni etero soddisfacenti ma in generale voi uomini siete annebbiati dal vostro ruolo e non vi sapete mettere in gioco…il sesso tra donne è più soddisfacente fatevane una ragione e imparate

      1. Sono uomo non Gay, ma ti credo quanto dici. Penso che noi uomini non riusciamo a conoscere abbastanza del corpo/sensualità della donna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

Adblock Detected

Senza pubblicità LezPop non può sopravvivere. Per favore, disabilita il tuo adblocker. Grazie!