Roma Zeta Festival, una nuova rassegna LGBT per la Capitale

Un progetto culturale per i ragazzi e le ragazze del mondo LGBT

La community di LezPop

In occasione della Giornata Mondiale contro omofobia, bifobia e transfobia Comitato Zeta Per Roma annuncia la nascita del progetto del Roma Zeta Festival, una rassegna generalista di cinema e cultura gay, lesbica, bisessuale, transgender, queer che si svolgerà dal 14 al 16 dicembre 2018.

Roma Zeta Festival sarà un evento dedicato alla creatività giovanile, ai ragazzi e alle ragazze dai 16 ai 29 anni, uno spazio nel quale si spiegano fatti e concetti che sebbene trattati quotidianamente spesso sono oscuri ai non addetti ai lavori. Il tema per l’edizione del debutto sarà il coraggio.

Nella metropoli in cui il cinema è storicamente parte fondamentale dell’identità cittadina (e che rappresenta uno dei settori più vitali della sua economia, con oltre 1300 imprese), c’è un valore culturale e sociale da costruire. I dati statistici sui giovani italiani parlano del mancato uso del preservativo (non lo usano 4 giovani su 10), dell’aumento dirompente di patologie come la sifilide (+800% tra 1996 e 2008 tra i 15 e i 25 anni), fino a toccare i numeri relativi al bullismo (ne soffre la metà degli studenti tra gli 11 e i 17 anni) e le false rappresentazioni, come il fatto che 1 persona su 4 crede ancora che l’omosessualità sia una malattia. Importanti anche i dati sugli stereotipi di genere: il 66% delle donne tra i 20 e i 30 anni ritiene che sia normale provare dolore durante i rapporti sessuali.

Il comitato organizzatore ha attivato Fabbrica Zeta, un progetto culturale che organizza e diffonde tutto l’anno il cinema e la cultura LGBTQI+. L’iniziativa coinvolgerà in maniera attiva tutto il territorio, gli organismi e i cittadini del territorio romano e nazionale.

Roma Zeta Festival 2018, un format per tutto l’anno

Il format culturale mira a proporre proiezioni di lungometraggi, cortometraggi e documentari a tematica LGBT+ durante l’anno. Università, piazze, auditorium e nuovi luoghi d’incontro saranno le case d’elezione che faranno da cornice a ogni evento che sarà ospitato.

Il primo appuntamento di CineZeta sarà il 25 maggio 2018 con la proiezione di Nove Lune e Mezza, regia di Michela Andreozzi, al Villaggio Globale di Roma. A seguire djset di PlayGirls From Caracas. La serata è gratuita ma è possibile sostenere i costi delle nostre iniziative con una sottoscrizione a partire da 5 euro. Parteciperanno alla serata Alessia Crocini, sceneggiatrice del film, e Michela Andreozzi, regista e attrice.

Giornata mondiale contro l’omofobia: gli eventi da Nord a Sud

 

Share Button

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

Adblock Detected

Senza pubblicità LezPop non può sopravvivere. Per favore, disabilita il tuo adblocker. Grazie!