Tierra de Lobos e la censura infinita. Firmate la nostra petizione

La scorsa estate, durante la cerimonia di apertura delle Olimpiadi di Londra c’era stato un “piccolo” caso mediatico che aveva rischiato di diventare anche politico. Danny Boyle, regista della cerimonia, aveva mostrato un bacio tra due donne, il primo della televisione britannica (1994), tratto dal telefilm Brookside. In molti avevano gridato allo scandalo, soprattutto in paesi come l’Arabia Saudita, dove l’omosessualità è un reato.

I media italiani avevano raccontato con una certa sufficienza l’episodio, come se tra la nostra televisione e quella di alcuni paesi mediorientali ci fosse chissà quale differenza – ah, quanta ingenuità. E invece, mi duole dirlo, di differenze ce ne sono ben poco. Sia ben chiaro, non ho nessuna intenzione di fare un paragone tra noi e l’Arabia Saudita. Però, se Rete 4 censura il bacio tra Isabel e Cristina in Tierra de Lobos, non siamo poi così distanti dal golfo persico.

Ebbene sì, l’ammiraglia di “conservatorismo” targata Mediaset, l’emittente dove fino a qualche tempo fa il programma di punta era il fanta-telegiornale di un certo Emilio Fede,  all’inizio dell’anno nuovo ha deciso di trasmettere la seconda stagione di Tierra de Lobos. Seconda stagione infausta, perché tra i protagonisti ci sono anche Isabel e Cristina (Crisabel per le amiche), due donne che si innamorano. E siccome in Spagna una coppia lesbica vale quanto una coppia etero, il loro amore viene raccontato a suon di baci, scene di sesso e intimità.

Questo è l’originale (relativo alla quarta puntata, andata in onda su Rete 4 la scorsa settimana).

https://www.youtube.com/watch?v=S9leVWps3lA

In Italia, invece, si è visto ben poco delle due. La scena del bordello, quando Cristina salva Isabel dai soldati, finisce subito prima del bacio (ops!). Altra scena tagliata: Isabel va a ringraziare Cristina, chiude la porta a chiave e idem, stop! Ovviamente il pezzo dopo, quando rincontriamo Isabel tutta sorridente, non ha nessun senso.

È vero che la censura si è abbattuta con una certa veemenza su Tierra de Lobos, tanto da ridurre la seconda stagione in 10 episodi da 90 minuti, contro i 13 da 70 originali, ma nel caso di Crisabel il taglio e cuci ha reso del tutto incomprensibile la loro storia. Ora, sappiamo bene che non si tratta di un caso isolato. Anzi, a ricordare a Tutti pazzi per amore, con i baci di Eva, si ha l’impressione di essere catapultati in un universo parallelo. E proprio per questo, vi chiediamo di firmare una semplice petizione, per far sentire la nostra voce, e il nostro disappunto.

Siamo consapevoli che il nostro impegno non cambierà le scelte politiche (la censura è sempre politica, lo sapete vero?) di Mediaset – in particolare di Rete 4 – ma da qualche bisogna pur sempre iniziare. E noi vogliamo cominciare così, nel nostro piccolo a far sentire la nostra indignazione. E a chiedere che anche nella tv italiana i personaggi omosessuali possano godere dello spazio e della stessa visibilità rispetto a quelli eterosessuali.

[ilink url=”http://www.activism.com/it_IT/petizione/contro-la-censura-di-rete-4-su-tierra-de-lobos/43264″ style=”tick”]Firma contro la censura di Rete 4 su Tierra de Lobos[/ilink]

Special thanks a Valentina per il recap sul taglia e cuci di Rete 4, e alle altre nostre lettrici che ci hanno scritto per segnalarci questo orrore.

Share Button
Tags

La Mile

Lazy and creative. Proud mommy of an amazing girl pug.

Articoli correlati

11 commenti

  1. è uno schifo davvero. lo hanno commentato ancge le attrici protagoniste sui loro twitter e alcuni siti e giornali spagnoli e noi italiani facciam sempre la figura dei bigotti..e popolo di ignoranti. voglio vedere cm taglieranno la scena dove lobo le scopre..cm al solito nn faranno capire nulla. in spagnolo è tt’altro.per questo li fa boom di ascoltii

  2. Ah! Ecco perchè non vedevo mai comparire le scene che avevo visto su youtube….
    Pazzesco.
    Comunque, di scene etero ne hanno passate diverse anche di spinte, a dire il vero.
    Assurdo!

  3. no la cosa rivoltante e dico RIVOLTANTE è che poi i programmi di cronaca nera spopolano, fortunatamente non vedo tv, ma non è per fare la snob(ho alle spalle anni ed anni di Uomini e Donne che, proprio come Marta, non riuscivo ad esimermi di guardare) vedo serie tv e film prestati comprati o in streaming e quel poco che so lo apprendo da questo blog, da amici, conoscenti e purtroppo giornali, ricettacolo di scoop degni di Novella 2000 più che di notizie serie di attestata verità. Comunque la cosa che più mi sorprende, letti i commenti, è che un telefilm interessante per delle giovani ragazze o donne, sia stato tagliato, in modo da farlo apprezzare ad un branco di vecchi dipendenti tubocatodici.

  4. Neanch’io guardo (quasi) mai Rete 4, ma per Tierra de lobos non potevo esimermi. Avevo sentito troppe cose interessanti su questa serie, e per prima della bella storia d’amore tra Isabel e Cristina, e quindi sono rimasta sorpresa che in dispregio perfino di ogni calcolo mercnatile (dopotutto, diciamo la verità,
    sono cose che attirano sempre pubblico e quindi teoricamente sponsor disposti a spendere) la cosa sia stata quasi interamente cancellata rendendo difficile agli spettatori più distratti capire cosa stava succedendo. Ma avrei dovuto immaginare che non si poteva mostrare un bacio tra due donne in “fascia protetta”, mentre in genere non ci sono problemi per stupri e violenze, basta che accadano tra un uomo e una donna, come Dio comanda!

  5. Forse siamo anche peggio dell’Arabia!

    In Tierra de Lobos hanno censurato anche un sacco di scene tra etero… rasentiamo il ridicolo.

  6. Non vorrei fare spoilerare troppo però mi faccio una domanda: come potranno dare un senso logico alla loro storia quando il padre di isabel la rinchiude in monastero dalle suore per farla “guarire”?
    Per me, i canali italiani liberi, sono morti già da tempo soprattutto da quando hanno tagliato uno dei miei film preferiti, air force One 2, con Jill Bennett e la sua storia con la protagonista tagliata in pieno!
    Meno male che c’è sky con cinema ed i canali Fox dove niente viene tagliato!

  7. PS: ma anche più terra terra, censurare Adriana e Berta è un crimine contro l’umanità XD

  8. io l’avevo ben previsto con il mio post sul forum….non avevo purtroppo il minimo dubbio sul tipo di censura che avrebbero fatto , infatti ho evitato di guardare….

  9. ho appena firmato, comunque è una vergogna!e diamogliela una shekerata a sti vecchi che vedono Tierra do lobos!

  10. non guardo Rete 4 perché mio padre mi ha educata a non farlo “per la mala informazione e la mala televisione”. tra programmi di melma e quel leccapiedi di Fede, era un disastro…e lo è ancora vedo! firmo di sicuro la petizione: se non ci proviamo a farci sentire, dopo non possiamo nemmeno aver detto di averci provato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

Adblock Detected

Senza pubblicità LezPop non può sopravvivere. Per favore, disabilita il tuo adblocker. Grazie!