I paesi dove gay e lesbiche si possono sposare

A mezzanotte di sabato 29 marzo, in Inghilterra e in Galles i matrimoni tra persone dello stesso sesso sono diventati effettivi. La Gran Bretagna, che ha introdotto le nozze gay lo scorso anno, si va aggiungere alla lista dei paesi che hanno introdotto nel loro ordinamento giuridico la piena parità tra coppie eterosessuali e coppie omosessuali.

Paesi, dove, dopo l’adozione dei matrimoni gay non c’è stata l’apocalisse di zombie gay e lesbiche che hanno fatto strage delle povere famiglie “tradizionali”, indifese di fronte all’incalzare della pericolosissima ideologia di gender. Semplicemente l’introduzione dei matrimoni tra coppie delle stesso sesso ha portato più eguaglianza, rispetto, civiltà. Ma quali sono i paesi dove gay e lesbiche hanno gli stessi diritti degli eterosessuali? 

Per scoprirlo scorri le pagine.

Share Button
Tags

La Mile

Lazy and creative. Proud mommy of an amazing girl pug.

Articoli correlati

3 commenti

  1. Domandone: ma se erano già possibili da luglio, da cosa è motivato il clamore di questi giorni?
    Grazie :)

    1. I matrimoni gay in Gran Bretagna sono stati introdotti a luglio, ma la legge è diventata effettiva il 29 marzo, con la celebrazione delle prime nozze. Tra l’approvazione del Parlamento e la celebrazione delle nozze intercorre un certo periodo di tempo – credo siano questioni burocratiche. Così è successo in Francia, e nello stato di NY, per esempio! :)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

Adblock Detected

Senza pubblicità LezPop non può sopravvivere. Per favore, disabilita il tuo adblocker. Grazie!