Unioni Civili. Radio Maria augura la morte a Monica Cirinnà. AUDIO

Va bene essere privi di argomenti di discussione, ma augurare la morte ai propri avversari non è certo un bell’esempio, ancor meno se ci si professa cattolici. Così il commento di Padre Livio Fanzaga, direttore di Radio Maria sul discorso in aula al Senato di Monica Cirinnà ha fatto il giro del web:

Monica Cirinnà, questa qui mi sembra la donna del capitolo diciassette dell’Apocalisse, la Babilonia, adesso brinda, ma signora arriverà anche il suo funerale, le auguro il più tardi possibile, ma arriverà anche quello.

La donna a cui si riferisce Padre Fanzaga è un personaggio biblico noto anche come la prostituta di Babilonia. Ora, noi siamo persone perbene e non ci augureremo mai la morte di figuri come il direttore di Radio Maria, anche perché non è la giustizia divina che ci interessa, ma quella terrena, l’unica applicabile. E se fossimo in un paese civile, Padre Livio Fanzaga non dovrebbe avere il diritto di esprimere parole simili in pubblico.

Tags

Articoli correlati

9 commenti

  1. “Il diavolo dorme sul cuscino dei potenti”?
    Beh… “la via dell’inferno è lastricata di buone intenzioni” , caro padre Livio… attento a non essere tu quello mal consigliato…..

  2. Un plauso all’ ironia della Senatrice Cirinnà che ha risposto “mo’ me lo segno” citando una battuta di Troisi.

  3. Ahi ahi, ragazze ci siamo cascate anche noi nel titolo fuorviante tanto per attirare l’attenzione. Sappiamo benissimo che questo ignobile pretuncolo vorrebbe vedere Monica morire possibilmente presto e magari male, ma formalmente non lo ha fatto. nella forma la ammonisce del fatto che presto o tardi dovrà rendere conto a qualcuno del suo operato, anzi si augura che questo avvenga “il più tardi possibile”.
    Non esponiamoci a critiche, sti ciarlatani hanno affinato il linguaggio in più di duemila anni di inganni e sono astuti come il demonio.
    Su p. livio (a me piace chiamarlo p. livido) si potrebbero scrivere dei bei tomi, senza bisogno di titoli fuorvianti, tanto è fuorviato da solo.
    L

  4. Ma che santo uomo questo padre Livio Fanzaga … un così profondo rispetto delle istituzioni repubblicane e del genere femminile quasi mi commuove … una Senatora della Repubblica appellata come “questa qua”, come ingannatrice del popolo che si esprime ed opera su suggerimento di satana ( con il quale d’altronde, in quanto donna, non può che avere un rapporto privilegiato … si sa… ), e che, in quanto tale, non può che essere una gran prostituta ( perché la Babilonia alla quale si riferisce è “ la grande prostituta” , “ la madre delle prostitute e degli abomini della terra”, donna “ebbra del sangue dei santi e del sangue dei martiri di Gesù” …), una gran prostituta che, per fortuna di tutti i timorati di dio, farà la fine che merita ( il nostro ha detto funerale, ma doveva avere in mente quanto riservato, appunto, alla gran prostituta: “odieranno la prostituta, la spoglieranno e la lasceranno nuda, ne mangeranno le carni e la bruceranno col fuoco” ) … cazzarola! … Una domanda, tra altre, “sorge spontanea”: ma il dio che padre Livio adora, di cui è ministro, il dio in nome del quale arriva ad esprimersi così, ammaestrandone via etere “il popolo”, chi cavolo è ? … Perché non credo proprio abbia a che fare con Gesù di Nazareth e il suo Vangelo …

  5. Radio Maria è incredibile, una specie di ISIS formato casalingo! L’altra sera mi sono stata ad ascoltare un dibattito sulle unioni gay e le adozioni…fra i vari intervenuti c’era uno che urlava come un ossesso che “I FIGLI SONO IL FRUTTO SACRO DI DUE CREATURE DIVINE CHE SI AMANO A TAL PUNTO DA FONDERSI E CREARE UNA NUOVA VITA, MIRACOLO DIVINO CONCESSO DA DIO AI SUOI FIGLI, CREATURE PERFETTE COME LUI LE HA FATTE, MASCHI E FEMMINE COMPLEMENTARI LE UNE ALLE ALTRE, TUTTO IL RESTO E’ FOLLIA” . Continuava a ripetere “CREARE UNA NUOVA VITA” come un invasato. Se sei uno di quei nostalgici, tipo di quelli che vorrebbero ascoltare un disco sul grammofono, viaggiare sulle auto a carbone, ascoltare i comizi del duce, questa radio puo’ fare al caso tuo…anche se la sua specializzazione è il periodo medievale. Bisogna dargli atto che hanno una estensione della copertura via etere veramente…come dire…. “MIRACOLOSA” ecco! Roba che li capti anche in galleria quando la radio fa solo BZZZZZZZZ. Certe mattine, mentre vado al lavoro in auto, capita di trovarmi una santa messa da qualche parrocchia sperduta al posto della canzone che stavo ascoltando…giusto Martedì ne ho beccata una da Reggio Calabria e non son riuscita a cambiar stazione perché ascoltare le letture dalla Bibbia con accento calabrese era troooopo divertente! E aveste sentito quando cantavano! Avevo un po’ timore che le stecche mi sverniciassero la macchina ma c’era troppo da ridere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Adblock Detected

Senza pubblicità LezPop non può sopravvivere. Per favore, disabilita il tuo adblocker. Grazie!