Trending

Vita e Virginia, il film sull’amore fra Virginia Woolf e Vita Sackville-West

Anche un po’ d’Italia nel cast con l’attrice Isabella Rossellini

Sono in corso a Dublino le riprese del film Vita e Virginia, il biopic che racconterà al pubblico cinematografico l’amore fra le scrittrici Virginia Woolf e Vita Sackville-West. La produzione inglese sta girando nei sobborghi di Dublino per la maggior presenza di case simili a quelle londinesi d’epoca giorgiana dove si riunivano i membri del Bloomsbury Group, di cui entrambe le letterate erano parte.

Dietro la macchina da presa ci sarà la regista e sceneggiatrice Chanya Button, mentre i personaggi di Vita e Virginia sono stati affidati rispettivamente alle attrici Gemma Arterton e Elizabeth Debicki. Proprio quest’ultima è stata in lizza a lungo per il ruolo con Eva Green, la quale ha dovuto infine rinunciare per il protrarsi di altri impegni professionali.

Nel corso del film sarà mostrato lo sviluppo della relazione amorosa che coinvolse le due scrittrici e come influenzò la stesura del celebre romanzo Orlando. Anche un po’ d’Italia nel cast con l’attrice Isabella Rossellini.

Vita e Virginia, il fillm biografico sull'amore fra lescrittrici Virginia Woolf e Vita Sackville-West

Gemma Arterton è coinvolta a livello organizzativo anche come produttrice esecutiva. Per cinque anni l’attrice ha inseguito il progetto di questa pellicola, una trasposizione per il grande schermo dell’omonima pièce teatrale di Eileen Atkins datata 1993 che vide nel suo attuale ruolo la grande Vanessa Redgrave.

Vita e Virginia, una nuova visione di Virginia Woolf

In cosa sarà diverso questo film da tutti gli altri che hanno indagato nella vita e nelle opere di Virginia Woolf? Per la Arterton l’attenzione del cinema si è focalizzata quasi esclusivamente negli ultimi anni di vita della Woolf, all’apice della sua fragilità psichica ed emotiva. In Vita e Virginia vedremo una Woolf negli anni più prolifici e vitali:

Ha scritto storie così intense, piene di ispirazione, energia, creatività, humour e spirito. Non credo abbiamo mai visto quell’aspetto perché la fascinazione su di lei riguarda la conclusione della sua vita, il che lo trovo triste. Sono state amanti solo per un breve periodo della loro vita, ma sono rimaste poi amiche.

La regista Chanya Button ha così descritto il mood del film:

La relazione di Virginia Woolf con Vita è la storia di lei che stabilisce un legame con il proprio corpo e la propria sessualità. È una sorta di sguardo alternative alla relazione fra artista e musa. È la storia della creazione di Orlando, ma è anche la storia di Virginia Woolf che usa il suo genio profondo per fare i conti con un’esperienza che si presume l’abbia sopraffatta.

Seguiremo gli aggiornamenti dal set in attesa di scoprire la data di uscita del film…

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Adblock Detected

Senza pubblicità LezPop non può sopravvivere. Per favore, disabilita il tuo adblocker. Grazie!