Voleva curare i gay. L’Ordine degli psicologi radia Tiziano Tubertini

tiziano-tubertini

Tiziano Tubertini è uno psicologo di Imola e dopo un lungo calvario, che l’ha visto anche sospeso dalla professione per qualche tempo, è stato finalmente radiato dall’Ordine. La storia ha inizio diverso tempo fa, quando un collega lo segnala all’Ordine dell’Emilia, perché aveva suggerito a un ragazzo la possibilità di guarire dell’omosessualità, in contrasto con quanto asserito sia dall’Ordine Emiliano, che da quello Nazionale che ovviamente dall’intera comunità scientifica fin dal 1973.

Ma lui non si arrende all’evidenza e inizia da allora una campagna estenuante contro i gay e i colleghi del comitato etico, in un’escalation a dir poco surreale tipo suggerire i forni per le famiglie omogenitoriali – e asserendo che, in caso di espulsione, avrebbe continuato le sue pratiche cambiando semplicemente il nome della propria prestazione. Ieri, però, sulla sua pagina Facebook – Memorie di uno psicologo omofobo – ha annunciato di essere stato radiato. Motivo, a quanto pare, di vanto.

Screenshot-2015-05-29-11.26

A vederla così, Tubertini non mostra solo una inquietante omofobia, ma un narcisismo fuori dal comune – più che radiarlo forse era meglio internarlo da qualche parte. Sia come sia è un evento importante, perché mostra il primo vero grande impegno dell’Ordine degli Psicologi contro le teorie riparative e chiunque le pratichi.

Tags

Articoli correlati

14 commenti

  1. Zio buono, che faccia. O_o
    Se lo incontro di notte in un vicolo fuggo urlando. Sto rivalutando Lombroso.

  2. state dando tutti addosso a questo dottore solo perchè non la pensa come voi,lo giudicate perchè lui a sua volta giudica i gay che non la pensano come lui. allora anche voi siete da giudicare.
    il frocismo è una malattia e non sarebbe male se qualcuno riesca finalmente a trovare la cura. non viene riconosciuta come tale perchè allo stato non conviene

    1. Giusto, nessuno lo dice ma il frocismo è causato da una risposta errata del sistema immunitario alla varicella.

    2. Commento agghiacciante sia per il contenuto che per l’utilizzo della grammatica. Conservando ancora un po’ di speranza nel prossimo confido che questo tipo di ignoranza su due fronti sia frutto di un troll…

    3. Non è questione di opinione, signor Francesco. Da medico le dico che se ognuno si inventasse le malattie, sarebbe un disastro, per cui tutti dobbiamo rifarci alla letteratura internazionale. L’Ordine, radiandolo, ha fatto il suo sacrosanto dovere. Se davvero lei è convinto che l’omosessualità è una malattia, le consiglio di studiare ed informarsi leggendo gli studi e la letteratura internazionale.

    4. non so il frocismo, ma anche l’imbecillità è una di quelle patologie che si tarda a riconoscere come tali eh

  3. L’aspetto è quello di un depravato.
    Comunque sto tizio è la prova che il lavoro dello psicologo non è per tutti…chi non è abbastanza stabile si lascia contagiare e impazzisce del tutto…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Adblock Detected

Senza pubblicità LezPop non può sopravvivere. Per favore, disabilita il tuo adblocker. Grazie!